F1 | Binotto: “E’ ancora presto per vedere Schumacher in F1”

Mattia Binotto, team principal Ferrari, ha parlato dei progressi mostrati da Mick Schumacher in F2 e di un suo possibile approdo in F1

binotto schumacher
© unknown

In un periodo di grande ristrutturazione in casa Ferrari, complici i deludenti risultati ottenuti in pista dalla SF1000, a Maranello si cercano dei lati positivi dalla quale ripartire. E’ il caso dei “pilotini” della FDA, sugli scudi nelle prime gare della F2 e autori di ottime prestazioni. Oltre che all’attuale capolista Robert Shwartzman e a Callum Ilott, subito dietro di lui, da notare anche i progressi di Mick Schumacher. Infatti, il figlio di Michael, è partito subito forte in questa stagione e occupa attualmente la quarta piazza in classifica generale, nonostante alcuni eventi sfortunati nel doppio weekend austriaco.

Per Ferrari si aggiunge un altro nodo da sciogliere per la prossima stagione: chi, tra questi piloti, promuovere in F1 per il 2021? Mattia Binotto, come riportato da Motorsport.com, ha parlato delle possibilità di Schumacher di compiere questo salto nella sua carriera:

“Penso che Mick stia andando molto bene, sicuramente meglio della passata stagione. Questo secondo anno in F2 è importante per lui e sta mostrando grandi progressi. Nonostante alcune situazioni poco fortunate, ha ottenuto buoni risultati come in Ungheria, quindi sta migliorando”

Ferrari potrebbe ripetere quanto fatto con Charles Leclerc due stagioni fa, portandolo in Alfa Romeo per accumulare esperienza prima del passaggio sulla Rossa dell’anno scorso. Infatti la line-up della scuderia del biscione per il 2021 è ancora tutta da confermare. Raikkonen potrebbe decidere di ritirarsi, mentre Giovinazzi deve dimostrare di meritarsi il posto nonostante una monoposto poco competitiva.

Binotto, però, non vuole accelerare troppo su Mick Schumacher, consapevole che il cammino verso la F1 del pilota tedesco è ancora lungo:

E’ ancora troppo presto per decidere se promuovere Mick in Formula 1 la prossima stagione. E’ consapevole che le sue prestazioni quest’anno saranno fondamentali. Deve continuare come sta facendo e quando crederemo che abbia compiuto i progressi sufficienti valuteremo se offrirgli un’opportunità”

binotto schumacher
Mick Schumacher alla guida della Prema Racing © Sport Bild.

Mick Schumacher ha ben chiaro il suo obiettivo e ha parlato di quali siano i passi da compiere prima di fare il salto di categoria, partendo da questa stagione:

“I miei sforzi sono focalizzati sul migliorarmi come pilota, diventare completo. Voglio essere tra i migliori e lottare per le posizioni di testa. Devo migliorare anche sul lato umano, crescere, maturare e legare con la squadra come nessun altro pilota possa fare”

Seguici anche su Instagram e Telegram

F1 | Svaligiato un negozio dell’associazione Jules Bianchi

Francesco Maggio

Appassionato di Formula 1 sin da bambino. Michael Schumacher e Fernando Alonso i miei idoli.