F1 | Binotto: “Il nuovo motore Ferrari si è rivelato un successo”

La Ferrari ha introdotto un aggiornamento del sistema ibrido al motore di Charles Leclerc al Gran Premio di Russia: Mattia Binotto ha fatto il punto della gara e ha detto che il miglioramento funziona come previsto.Ferrari motore Binotto

La Ferrari ha introdotto un aggiornamento del sistema ibrido al motore di Charles Leclerc al Gran Premio di Russia: Mattia Binotto, ha fatto il punto della gara e ha detto che il miglioramento funziona come previsto. Il pilota monegasco ha lasciato la pista russa senza punti, ma Binotto assicura che l’aggiornamento è stato un successo e che funziona come previsto.

Come squadra, sappiamo che dobbiamo cercare di migliorare in tutte le aree. A Sochi abbiamo introdotto un aggiornamento al sistema ibrido della Power Unit, che ha funzionato come previsto e ha prodotto un po’ più di prestazioni”, ha detto Binotto in una nota.

Quelli di Maranello hanno concentrato tutti i loro sforzi sul miglioramento del motore e sembra che stiano facendo dei passi avanti. Mattia ha però sottolineato che devono ancora migliorare in altri ambiti. Uno dei punti chiave è la gestione degli pneumatici. Non siamo perfetti in altri ambiti, ad esempio nelle soste e nella gestione delle gomme con Charles nei momenti caotici di fine gara. Con Carlos tutto è andato secondo i piani e sfrutteremo l’esperienza che abbiamo guadagnato“, ha aggiunto.


Leggi anche

F1 | GP Arabia Saudita: ecco un giro di pista sul neonato circuito di Jeddah [ VIDEO ]


Binotto ha evidenziato la gara che i suoi due piloti hanno fatto in Russia. L’italiano ha riconosciuto il buon fine settimana di Carlos Sainz e pensa di meritare di salire sul podio per quanto ha lavorato duramente. “E’ stata una gara molto intensa e difficile, che si è conclusa con uno dei nostri piloti sul podio. Carlos ha avuto un ottimo weekend, sia in qualifica che in gara e la terza posizione è una buona ricompensa per tutto il duro lavoro,” ha detto.

Anche Leclerc ha fatto una buona gara in Russia, anche se non è riuscito a ottenere punti. Il monegasco ha ‘sacrificato’ la sua gara quando ha iniziato a piovere, perché avrebbe potuto rientrare ai box e non lo ha fatto perché a quel giro Sainz si sarebbe fermato. Charles ha rispettato le posizioni in pista e ha tenuto un giro in più con le gomme da asciutto, perdendo forse una buona quantità di punti. “Charles parte a mani vuote al termine di un weekend in cui è partito in rimonta a causa della penalità. Ha dimostrato ancora una volta il suo talento. Ha fatto una grande partenza, ha avuto un ritmo gara davvero forte e ha mostrato aggressività.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.