F1 | Binotto sulle prestazioni di Leclerc: “E’ il miglior Charles che abbia mai visto”

Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari, si è espresso sulle recenti prestazioni di Charles Leclerc, affermando di aver visto la sua miglior versione.

Binotto su Leclerc Ferrari GP Australia 2022
Credit: unknown

Continua ad essere al centro delle attenzioni la straordinaria prestazione della Ferrari in quel di Melbourne. Sul circuito australiano Charles Leclerc ha dominato il Gran Premio, conseguendo un Grand Chelem che, per il Cavallino, mancava da 12 anni (Alonso – Singapore 2010). Sulle sue recenti prestazioni si è espresso anche Mattia Binotto, il Team Principal della Ferrari, affermando che un Leclerc così non lo aveva mai visto. Come riportato anche dal Corriere della Sera, queste di seguito sono le dichiarazioni di Mattia Binotto.

Si, questo è il miglior Charles Leclerc che io abbia mai visto. “Aveva già tanto talento e sta continuando a crescere. Per capacità di concentrazione durante i fine settimana di gara, per maturità, per l’abilità di messa a punto della macchina, per il lavoro con gli ingegneri, per la gestione delle gomme. La sfida sarà restare su questi livelli per le restanti venti gare, ma so che ce la metterà tutta.” 


Leggi anche: F1 | Toto Wolff: “Michael Masi era diventato un “ostacolo” per la F1 perché non ascoltava le critiche. Era poco rispettoso verso i piloti”


Binotto ha dunque elogiato il monegasco di un miglioramento che spazia sotto tutti gli aspetti. Tuttavia, dopo una prestazione del genere, era ardua impresa non elogiare la guida di Leclerc: veloce per tutto il weekend, sempre alla ricerca del giro veloce. Il ritiro di Verstappen ha poi dato via alla sua cavalcata trionfale, staccando sul traguardo di oltre 20 secondi il secondo classificato (Perez). Ciò è merito del pilota, ma anche della squadra, i cui ingegneri sono stati capaci di mettere in pista una vettura che, al momento, è sicuramente la più veloce e che, dopo anni, sta facendo sognare i propri tifosi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003, studente ed appassionato di F1 sin dall'infanzia.