Pubblicato il 26 Gennaio, 2020 alle 12:55

F1 | Bocciato il progetto per il nuovo circuito del GP di Miami

Il governo locale della città di Miami non è giunto ad accordi per il layout del circuito ospitante il GP. Il voto finale è slittato alla prima settimana di Febbraio.

Il progetto presentato qualche settimana fa ai tavoli degli organizzatori del GP di Miami sembrava essere quello definitivo. Tuttavia la commissaria Barbara Jordan ha presentato il suo rifiuto sull’ospitare il Gran Premio all’Hard Rock Stadium. Il voto finale è stato quindi spostato a martedì 4 febbraio.

Nonostante gli abitanti della città americana si fossero precedentemente opposti all’organizzazione della suddetta gara, la commissione organizzatrice aveva attuato delle modifiche al layout e cambiato orario (le sessioni non sarebbero iniziate prima delle 15) per venire incontro alle esigenze dei cittadini della contea di Miami-Dade.

Il sindaco, Carlos Gimenez, ha rifiutato la proposta di ospitare la gara in un altro luogo e il commissario Dennis Moss ha suggerito di utilizzare l’Homestead Raceway, sul quale gareggia la Nascar.


“Se la Formula 1 correrà a Miami, sarà all’Hard Rock Stadium. Ci vorrebbero dai 18 mesi ai due anni per costruire un nuovo circuito, perciò se non si fa lì possiamo tranquillamente dire che la F1 non verrà mai a Miami.

Ci è arrivata come seconda proposta l’idea di ospitare il GP ai Miami Gardens, ma anche questa richiederebbe altri mesi di lavoro. Non ce la faremmo in tempo per la stagione 2021 e non vogliamo rimandare fino al 2022″, ha spiegato il sindaco di Miami.

Formula 1 e Miami hanno un accordo commerciale per i prossimi 10 anni. Il GP, previsto per Maggio 2021, non sarebbe pertanto a rischio annullamento.

Seguici su Telegram per non perderti nessuna news!

F1 | Ore cruciali per il GP di Miami, ecco il layout del circuito


Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.