F1 | Bomba di mercato: La Red Bull sostituisce Gasly con Albon con effetto immediato

Dopo una prima parte di stagione ben al di sotto delle aspettative, la Red Bull scarica Pierre Gasly in favore di Alexander Albon con effetto immediato.

Albon Red Bull

Le prestazioni del giovane pilota francese avevano deluso sin dall’inizio e i vertici del team di Milton Keynes non ne hanno mai fatto segreto.

Dopo una serie di rumors di mercato che volevano la sostituzione di Gasly già dal Gran premio del Belgio, è arrivata in questi minuti l’ufficialità sui canali social e sul sito ufficiale della scuderia. Alexander Albon quindi, esordiente di lusso di scuola Toro Rosso, sostituirà dal prossima tappa il pilota francese.

Sebbene le prestazioni del giovane Albon siano di alto livello nonostante il primo anno nella massima serie, i piani iniziali della Red Bull non erano di certo questi all’inizio della stagione. le deludenti prestazioni del giovane Red Bull però, hanno costretto i vertici del senior team ad una promozione forzata del giovane rookie.

Proprio come del 2016 infatti, la Red Bull licenzia a stagione in corso un proprio pilota per scarse prestazioni. È successo ai danni di Danil Kvyat, fresco rientrante in Formula 1, che si è visto retrocedere nello junior team in favore di un giovane ed arrembante Max Verstappen.

Il pilota Toro Rosso quindi sostituirà Pierre Gasly (che viene retrocesso) già a partire dal Gran Premio del Belgio. Ottima notizia per il team Red Bull, che può così contare sulla freschezza ed il talento del giovane esordiente per scavalcare la Ferrari anche nel campionato piloti.

Le parole del Team Red Bull: “ La squadra userà le prossime nove gare per valutare le prestazioni di Albon in modo da prendere una decisione su chi sarà il compagno di squadra di Verstappen nel 2020”. 

Che sia una notizia “positiva” anche per Pierre Gasly? Il francese infatti potrebbe ricominciare da zero proprio come il compagno di squadra Danil Kvyat.

Il mercato estivo ha fatto la sua prima vittima. Chi sarà la prossima?

Seguici su Telegram 

F1 | Quando i numeri diventano emozioni…

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.