F1 | Bottas e Russell tacciono sul loro futuro: “Nessuna news da darvi in queste settimane”

Sembra che ci sarà ancora da aspettare per scoprire se sarà Valtteri Bottas o George Russell il compagno di squadra di Lewis Hamilton in Mercedes nel 2022: i due hanno confermato a Spa che per ora non ci sono notizie da fornire in merito al loro futuro.

Foto: Laurent Charniaux – Pool / Getty Images

Quale sarà il futuro di Valtteri Bottas e George Russell? Non è ancora il momento di ricevere una risposta. Entrambi sono in corsa per un sedile in Mercedes ma entrambi hanno rifiutato di rivelare se un’eventuale decisione fosse stata presa.

I due protagonisti del mercato piloti sono stati insieme in conferenza stampa ed hanno affermato di non avere notizie da dare su chi sarà il compagno di squadra del già annunciato Lewis Hamilton nel 2022.

“Forse so qualcosa, forse no, ma non ci sono notizie da darvi e non c’è nulla da chiarire a riguardo.” ha risposto Bottas. “Non è un problema per me, non è nulla di nuovo [riferendosi al contratto annuale in scadenza]. Sono completamente a posto con la situazione complessiva, sono concentrato su questo weekend.” ha aggiunto l’ex Williams.


Leggi anche: F1 | Russell: “Non ho lottato per giocarmi il 15° posto, sono qui per vincere”


Così come Bottas anche Russell ha affermato di non avere novità riguardo il proprio futuro: “Nessuna notizia da comunicarvi in questa fase. Ovviamente abbiamo avuto delle discussioni durante la pausa estiva, ma non c’è niente da annunciare, in un modo o nell’altro, questo fine settimana. Probabilmente nemmeno il prossimo, a dire il vero. Il che penso non sia un problema: facciamo le cose nel modo giusto piuttosto che in fretta”.

“Siamo fortunati di essere entrambi considerati da Mercedes ed entrambi ci fidiamo che si prenderanno cura del nostro futuro in un modo o nell’altro. Da parte mia non ci sono problemi reali e che sia domani, che sia dopo Abu Dhabi, devi fidarti delle persone che ti stanno cercando.” ha detto Russell per concludere, dimostrando la sua fiducia verso Mercedes.

In vantaggio sembra esserci George Russell, che ha dalla sua tre anni di apprendistato in Williams ed un talento paragonabile ai top della nuova generazione, come Max Verstappen e Charles Leclerc. Valtteri Bottas invece garantirebbe stabilità al team, forte anche dell’opinione di Hamilton. In caso di mancato rinnovo, il finlandese potrebbe sostituire lo stesso Russell in Williams oppure Raikkonen in Alfa Romeo in caso di ritiro del connazionale. Toto Wolff aveva già comunicato che una decisione sarebbe stata presa a settembre.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.