F1 | Bottas sulle difficoltà Mercedes: “Nessuno se l’aspettava: fantastico competere con loro”

Appena arrivato da Mercedes, Bottas riflette sulle difficoltà riscontrate dal proprio ex team e sulle ambizioni di Alfa Romeo.

bottas alfa romeo mercedes
Fonte: @ValtteriBottas Twitter

L’avvento della stagione 2022 ha portato diverse novità tra le line-up delle scuderie. Il nuovo campionato ha aperto le porte del quartier generale Mercedes a George Russell, con l’uscente Valtteri Bottas che ha lasciato Brackley in direzione Hinwil, base di Alfa Romeo.

Catapultato in una differente realtà, il finlandese si è trovato a dover rivestire il ruolo di pilota esperto accanto al rookie cinese Zhou. Il #77 è stato protagonista – come tutta l’Alfa Romeo – di un ottimo avvio di stagione. Mai si sarebbe però aspettato di scorgere talvolta negli specchietti il colore argenteo del suo ex team. Dominatrice di mondiali dal 2014, l’aspettativa nei confronti di Mercedes, anche per questo 2022, era alta.

Qualcosa non è tuttavia andato secondo programma ed il team anglo-tedesco galleggia nel limbo del centrocampo, con l’ambizione massima di essere terza forza.

L’ex Mercedes, ora alfiere in Alfa Romeo Valtteri Bottas ha commentato: “È sempre difficile fare previsioni, ma nulla è eterno. Esistono sempre cicli in cui una squadra domina ed i rivali lavorano per raggiungerla. Penso che nessuno si aspettasse una Mercedes così in sofferenza quest’anno, ma è fantastico poter competere con loro“.


Leggi anche: F1 | GP Spagna – Confronto ala posteriore: Ferrari vs. Red Bull


Il finnico di Nastola ha proseguito commentando – a SoyMotor.com – il proprio nuovo ruolo: “È diverso da quello svolto in Mercedes. È la prima volta che sono il pilota più esperto, mi diverto molto. Ho grandi responsabilità e cerco di portare le mie esperienze a servizio della squadra, per spingere e motivare il gruppo. Non è semplicemente essere un pilota”.

L’inizio della stagione è stato buono in termini di prestazioni. Siamo anche riusciti a stare al passo con gli sviluppi: ne avremo alcuni questo fine settimana in Spagna. Mi dà speranza”, ha concluso Bottas.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.