F1 | Brawn prende in considerazione la possibilità di modificare il layout di Monaco per rendere le gare più avvincenti

Ross Brawn ha spiegato che F1 sta prendendo in considerazione l’idea di modificare il layout di Monaco per rendere le gare più avvincenti.

Brawn layout Monaco
Credits: Formula 1

Modificare il layout del circuito di Monaco per rendere più avvincenti le gare: questa l’idea di Ross Brawn. L’ipotesi è venuta a galla dopo una gara noiosa e senza colpi di scena la settimana scorsa. La gara di domenica a Monaco ha contato un solo sorpasso su 78 giri. Quello in cui Mick Schumacher ha superato il compagno Nikita Mazepin al Fairmont Hairpin nel primo giro. Tutti gli altri cambiamenti di posizione durante la corsa sono stati il risultato delle strategie di pit stop. Negli ultimi anni sono cambiate le opinioni nei confronti di questo circuito. Questo in quanto le automobili F1 sono diventate più grandi e più veloci, rendendo difficile superare su strade così strette. La struttura del circuito di Monaco si è evoluta con lo sviluppo della zona portuale del principato nel corso dei decenni, ma è rimasta sostanzialmente invariata. Se non per piccole modifiche in zona piscine nel 2003 per maggiore sicurezza.
Il direttore generale di F1, Ross Brawn, ha detto che la sua squadra di progettisti di circuiti avrebbe guardato a possibili cambiamenti per gli eventi futuri allo scopo di migliorare l’azione a Monaco.

Abbiamo sempre avuto in mente di apportare cambiamenti su questo circuito. Ma mai nessuno si era presentato con un’idea attuabile. Ora sembra che finalmente stiamo giungendo ad una soluzione che renderebbe le gare di Monaco più avvincenti. La gente dice spesso “perché non cambi la strategia dei pneumatici?”, o cose del genere, ma le squadre si adattano. Ricorrono a tattiche per superare ciò, quindi non penso che pneumatici o strategie faranno molta differenza. L’anno prossimo abbiamo auto nuove [in conseguenza di una nuova serie di regolamenti] e quindi sarà interessante vedere come evolve la situazione”.


Leggi anche:

F1 | Ferrari conferma la rottura del mozzo sulla ruota della monoposto di Leclerc. Ma perché è sfuggito ai controlli?


È stato chiesto se una gara “noiosa” ogni anno in F1 fosse dannosa per lo sport, Brawn ha risposto: “No. È un grande evento, con una storia massiccia, un’atmosfera glamour ed è una corsa che ogni pilota vuole vincere. Penso che qualche cambiamento al layout farà solo che piacere. Non cambierà la natura del GP di Monaco.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.