F1 | Breaking News: DORILTON CAPITAL acquista la Williams Racing

La leggendaria squadra forgiata da Frank Williams vede dopo moltissimi anni di attività nel circus l’inizio di una nuova era. La nuova compagine proprietaria mira a ripristinare il prestigio e competitività del team per riportarlo ai piani alti del circus. DORILTON CAPITAL acquista Williams

DORILTON CAPITAL acquista Williams
Credits: Motorsort Images

La notizia è stata resa nota nella mattina del 21 Agosto 2020 e termina il progetto di revisione strategica avviato a fine maggio. Il fatto di essere stata acquisita da una grande società permetterà alla squadra di disporre di liquidità sufficiente per affrontare i repentini cambiamenti e processi di sviluppo tecnologici della moderna F1. DORILTON CAPITAL acquista Williams

I vertici del team inglese hanno valutato molte opzioni prima di giungere alla decisione di cedere la squadra sportiva. Per molto tempo hanno considerato la possibilità di far subentrare una forte compagine azionaria; puntando su ulteriori stakeholder di grande livello. Alla fine però, la proprietà ha deciso di optare per una scelta molto più stabile e sicura a livello economico. Ora si dice lieta di annunciare la vendita di Williams Racing a Dorilton Capital. Anche Sir Frank Williams ha dato il suo benestare a questa operazione finanziaria. Il fondatore è d’accordo nel sottolineare come la transazione assicurerà il successo a lungo termine del team Williams in Formula 1.

Dorilton Capital, una società di investimento privata con sede negli Stati Uniti, vanta una solida esperienza nella creazione e miglioramento delle società. La tecnica finanziaria adoperata è quella  di uno stile di investimento flessibile e proiettata nel lungo termine. Dorilton riconosce e apprezza l’importanza di rispettare e conservare il patrimonio e la cultura della Williams e si impegnerà a mantenere l’identità. Il team pertanto continuerà a correre con il logo Williams. Inoltra, Dorilton non ha intenzione di trasferire la squadra da Grove, la sua sede tradizionale.

Il nuovo Patto della Concordia trasformerà questo sport e aiuterà ad affrontare le sfide storiche che Williams ha dovuto fronteggiare come costruttore indipendente, riducendo le disparità finanziarie e creando uno sport più equo e competitivo. I nuovi cambiamenti rappresentano un’opportunità entusiasmante per la Williams, che insieme alla nuova proprietà, garantirà un futuro a lungo termine al vertice del motorsport.

Claire Williams, Vice Team Principal, ha commentato:  DORILTON CAPITAL acquista Williams

“la revisione che abbiamo messo in atto ha dimostrato che sia la Formula 1 che la Williams hanno credibilità e valore. Siamo giunti a una conclusione e siamo felicissimi che Dorilton sia il nuovo proprietario della squadra. Quando abbiamo iniziato questo processo, volevamo trovare un partner che condividesse la stessa passione e gli stessi valori. Volevamo che riconoscesse il potenziale del team e che potesse sprigionarne il potere. In Dorilton sappiamo di aver trovato esattamente questo. Persone che comprendono cosa serve per avere successo; persone che rispettano l’eredità della squadra e faranno di tutto per assicurarne il successo in futuro.”

la figlia di Frank Williams ha poi aggiunto:

Come famiglia, mettiamo sempre al primo posto la nostra squadra. Rendere nuovamente il team vincente e proteggere le nostre persone è stato al centro di questo processo sin dall’inizio. Questa potrebbe essere la fine di un’era per la Williams come squadra a conduzione familiare, ma sappiamo che è in buone mani. La vendita garantisce la sopravvivenza della squadra, ma soprattutto fornirà un percorso verso il successo. Siamo enormemente grati a Dorilton per la fiducia che hanno dimostrato nel nostro team e non vediamo l’ora di lavorare con loro ora. Vorrei anche ringraziare il consiglio di amministrazione della Williams e i nostri consulenti che hanno lavorato instancabilmente negli ultimi mesi per far sì che ciò accadesse. Infine, ma non per questo da meno, ci tengo a ringraziare di cuore tutti i nostri dipendenti che si sono dimostrati estremamente fedeli.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Il ban del party mode è stato posticipato al GP d’Italia

 

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.