F1 | Briatore: “Alonso è motivato ed è pronto per tornare”

Per Flavio Briatore i tempi sono maturi per un rientro in Formula 1 per il 2021 del suo pupillo Fernando Alonso e per la ripresa delle competizioni

Briatore alonso
© unknown

Il silenzio regna ancora sovrano nei paddock dei vari circuiti di Formula 1, causa emergenza sanitaria, ma i team “corrono” veloce tra uffici e contratti per mettere le basi della prossima stagione. L’annuncio di questa settimana della separazione di Vettel con la Ferrari al termine di quest’anno ha infiammato la questione line up 2021 dei vari team del Circus, scatenando un vero effetto domino. Tra i tanti nomi che circolano per il futuro, non manca mai quello di Fernando Alonso che, a detta del suo “papà” in Formula 1 Flavio Briatore, è pronto per tornare:

Alonso è sereno ed è pronto per tornare in Formula 1. Lo vedo molto motivato. Un anno fuori dal Circus gli ha fatto bene, come se si fosse “disintossicato”. Anche se Fernando ha 38 anni, io penso che abbia tutte le carte in regola per tornare competitivo nel giro che conta

Parole al miele per Alonso da chi, come Briatore, lo conosce meglio delle proprie tasche. Certo, ma per quale scuderia Fernando potrebbe correre nel 2021? Il ribaltone in casa Ferrari, con l’avvicendamento di Sebastian Vettel con Carlos Sainz dei giorni scorsi, ha provocato le prime conseguenza anche nel “midfield”. Daniel Ricciardo, infatti, si trasferirà in McLaren lasciando “vacante” il posto in Renault occupato soltanto un anno fa. Secondo le indiscrezioni, proprio il sedile sulla quale l’asturiano nel 2005 e nel 2006 si laureò campione del mondo, potrebbe aprire un nuovo capitolo di Alonso in Formula 1. Situazione sulla quale Briatore ha espresso quanto segue:

Sono rimasto stupito dalla decisione anticipata di Ferrari su Vettel, perché ancora deve iniziare questa stagione e già si pensa al 2021. Sebastian non credo passerà alla Mercedes, dato che in questi anni Hamilton e Bottas si sono dimostrati perfetti per la loro causa. Perché cambiare? Non saprei se Vettel possa insidiare Alonso per un posto in Renault, è ancora presto. Vediamo prima come procederà questo mondiale

Prima, però, bisogna appunto tornare alle corse. Il Circus ha confermato l’inizio della stagione a luglio, in Austria, e il calendario sta prendendo forma proprio in questi giorni. Briatore e Alonso assistono da spettatori interessati per il futuro a questa situazione:

Speriamo che si possa correre. Nonostante tutto, ricordiamoci che c’è ancora un campionato da disputare. Stiamo osservando come si evolve la situazione. E’ stato giusto lo stop di questi mesi, ma ora bisogna ripartire. I medici ormai conoscono il virus e anche nel caso di contagi bisognerebbe andare avanti lo stesso”

Seguici su Facebook, Telegram e Instagram

F1 | Il GP di Singapore non si farà a porte chiuse

Francesco Maggio

Appassionato di Formula 1 sin da bambino. Michael Schumacher e Fernando Alonso i miei idoli.