F1 | BudgetCap: tagli anche ai contratti di Piloti e Manager

Dopo la prima riunione della Commissione F1 nel 2021, la FIA e la Formula 1 confermano che si sono svolte discussioni su argomenti chiave relativi ai futuri regolamenti sportivi, tecnici e finanziari, nonché alla futura direzione dei regolamenti delle Power Unit. F1 BudgetCap Piloti Manager

F1 BudgetCap Piloti Manager

Il primo tema all’ordine del giorno trattato dai vertici ha riguardato la definizione degli ultimi dettagli del campionato F1 BudgetCap Piloti Manager

Lo spot “TBC” sulla versione attuale del calendario 2021 pare abbia un possibile destino. La Formula 1 vuole occupare il weekend con una gara a Portimão in Portogallo nelle date già previste dal calendario. Ovviamente l’accordo finale sarà raggiunto ovviamente con il benestare del promotore dell’evento. F1 BudgetCap Piloti Manager

I robusti protocolli COVID-19 hanno consentito alla F1 di gestire 17 eventi nel 2020 e consentiranno di correre di conseguenza in modo molto più sicuro ed efficiente anche nel 2021 stando alle attuali condizioni. Sebbene le circostanze mutevoli possano richiedere flessibilità, la FIA e la Formula 1 stanno lavorando a tutti i livelli; ossia dagli accordi coi governi all’organizzazione locale per scongiurare blocchi del calendario.


Entrando nel cuore dell’analisi tecnica, è stato discusso in merito ai vari temi del regolamento tecnico F1 BudgetCap Piloti Manager

L’attenzione si è poi spostata sul tema dello sviluppo degli pneumatici Pirelli introdotti dal 2022 e ovviamente sulla questione efficienza delle power unit. Durante l’incontro Team, FIA e F1 hanno votato sul congelamento dello sviluppo della Power Unit e la proposta ha avuto esito positivo con unanimità di tutti i team e produttori di power unit. Pertanto, lo sviluppo del motore sarà congelato dall’inizio del 2022. Inoltre è stato istituito un gruppo di lavoro di alto livello che include produttori attuali e fornitori di carburante per discutere di come affrontare le sfide ambientali del futuro.

Anche la questione spese non è passata in secondo piano. La F1 con la FIA sembrano voler continuare ad ampliare il raggio d’azione della manovra

Il 2021 vedrà l’introduzione di un limite nei costi ma stato presente fino ad ora. Particolare attenzioni per le modalità di controllo delle spese e su come raggiungere questi obiettivi di abbassamento delle uscite negli anni a venire. Come parte di questo, verrà creato un gruppo di lavoro, piloti inclusi  per discutere il tema dei contratti non solo dei driver, ma anche dei senior team manager.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Incidente in bici per Fernando Alonso, stagione a rischio?

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.