F1 | Buon compleanno Alfa Romeo! Annunciata una nuova livrea per il GP di Stiria

In occasione del GP di Stiria, Alfa Romeo festeggerà il suo 111° compleanno con una nuova livrea.

alfa romeo livrea stiria
La livrea utilizzata in occasione del ritorno ad Imola – Twitter Alfa Romeo Racing

Un brand iconico che ha fatto la storia dell’Italia, nonostante le mille difficoltà che ha dovuto affrontare nel corso della sua storia. L’Alfa Romeo compie 111 anni e li festeggerà con una livrea speciale in occasione del GP di Stiria.

Un po’ di storia del Biscione in F1.

Un anno dopo la sua fondazione, avvenuta il 24 giugno 1910, il brand Alfa Romeo debutta ufficialmente nel mondo dell’automobilismo.

Alfa Romeo è stata presente fino dal’inizio: proprio Nino Farina con l’Alfa Romeo 158 vinse l’edizione inaugurale della F1, nel 1950. Dominio assoluto anche nel 1951 con Juan Manuel Fangio, a bordo della 159. Improvvisamente però, a causa dei scarsi fondi, fu costretta a ritirarsi. Da qui iniziò il dominio Ferrari con Ascari.

Dal 1961 al 1979 Alfa Romeo decise di fornire motori a diverse scuderie di F1, tra cui McLaren e Brabham. I motori, V8 e V12, erano considerati i più complessi del tempo e molto svantaggiosi in termini di consumo carburante. Inoltre erano voluminosi e inaffidabili.

Dopo una leggera ripresa, Alfa Romeo decise di rientrare in F1 come costruttore e fornitore di motori per la Brabham. Le stagioni dal 1979 al 1985 si riveleranno poi una delusione, con solo due podi e una pole position. Nel 1985 la gestione in F1 venne affidata a Euroracing, ma ormai il destino era chiaro: non si poteva continuare così.

La casa automobilistica decise di concentrarsi solamente sui motori. Nel triennio tra 1983 e 1985 solo L’Osella e la Ligier firmarono un contratto con il Biscione. L’Alfa Romeo elaborò il primo V10 aspirato, che sarà poi uno spunto anche per Honda e Renault. Quel motore doveva essere montato sul telaio di una Brabham, azienda acquistata proprio dall’Alfa Romeo per un ipotetico ritorno. Ma il progetto non andò in porto, e per un bel po’ di tempo la casa automobilistica scomparì dalla F1.

Solo nel 2018 Alfa Romeo fa il suo ritorno grazie a una partnership con la scuderia svizzera Sauber, e ancora ad oggi possiamo goderci il Biscione tra le piste del mondiale.

Le altre livree speciali dell’Alfa Romeo.

In occasione del ritorno di Imola nella stagione 2020, il team italo-svizzero decise di omaggiare il circuito bolognese con un tricolore accompagnato dalla scritta “Welcome back, Imola!”. Completa la livrea lo stemma del 110° anniversario della fondazione dell’Alfa Romeo.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Maira Osto

Autrice presso F1inGenerale, mi occupo di Formula 1. Tifosissima di Sebastian Vettel e alfista dalla nascita, possiedo una pagina instagram proprio sulla F1. Seguitemi tutti su @singing.of.engines !