F1 | Calendario 2020: dal Mugello a Portimao, le ultime novità

Molte sono le novità e le incognite riguardo al calendario del mondiale 2020 di F1. Dal Mugello a Portimao, ecco il programma serrato per raggiungere i 15 gran premi.

f1 calendario 2020 novità

Il 2020 sarà l’anno di esordio in F1 di circuiti inediti; le novità sono molteplici e il calendario di quest’anno sarà eccezionalmente serrato per raggiungere l’obiettivo delle 15 gare stagionali.

Il circuiti del Mugello e dell’Algarve sono pronti ad entrare ufficialmente nel calendario 2020 di Formula 1. Sarà la prima volta per il mondiale su entrambe le piste; l’annuncio è previsto in vista del Gran Premio d’Austria del prossimo weekend.

Il tracciato toscano sarà la settimana successiva al Gran Premio di Monza. Tra le colline della campagna fiorentina la Ferrari festeggerà il suo Gran Premio numero 1000 in F1. Monza e Mugello sono una doppietta importante per il motorsport italiano che, secondo alcune voci, potrebbe addirittura sognare il tris con Imola. Vedremo se sarà attuabile o resterà solo un sogno.

Spa, Monza, Mugello: questo sarà il terzo trittico di gare consecutive che inizierà il 30 agosto tra le Ardenne. Dopodiché vi sarà un weekend libero che porterà al Gran Premio di Russia a Sochi il 27 settembre.

La situazione pandemica però, rende ancora incerta la tappa russa, per questo si potrebbe optare ancora per una gara su suolo europeo. La soluzione sarebbe quindi un GP di Germania sulla pista di Hockenheim.

A questa gara seguirà un Gran Premio di Portogallo sul circuito dell’Algarve a Portimao. A completare questo inedito tris di gare sarà il Canada sul tracciato di Montreal.

Qual è il programma per la parte finale del mondiale?

Andando avanti nel calendario il programma si fa sempre più incerto. Sarà da monitorare lo sviluppo dell’emergenza sanitaria prima di procedere a delineare il resto del calendario 2020 di F1, che potrebbe avere altre novità.

Ad oggi, dopo il GP canadese, la F1 dovrebbe spostarsi ad Austin e a Città del Messico, ma l’ufficialità arriverà sicuramente più avanti.

Il piano poi prevede la conclusione del mondiale con Bahrain ed Abu Dhabi, superando così l’obiettivo prefisso di 15 gare.

 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | Mercedes cambia livrea: in nero contro il razzismo

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova con la passione della Formula 1 e il desiderio di raccontarla.