F1 | Calendario 2022, Domenicali: “Obiettivo 23 gare. Non ci sarà nessun GP di Germania”

In un’ intervista rilasciata a Sportbild, Stefano Domenicali ha dichiarato che non sarà presente il GP di Germania nella prossima stagione . Il calendario di F1 del 2022 sarà presentato entro le prossime due settimane.

f1 calendario 2022
Stefano Domenicali, attuale amministratore delegato della F1

Il calendario della stagione 2022 di F1 sarà presentato entro le prossime due settimane. In un’intervista rilasciata a Sportbild, Stefano Domenicali ha confermato che non sarà presente il GP di Germania.  Dunque, nel 2022 non ci saranno né Hockenheim né Nürburgring, che ospitò il GP Eifel di Germania nella stagione 2020.

L’ex Team Principal della Ferrari ha dichiarato che la gara di apertura, come accaduto quest’anno, sarà in Bahrain. L’obbiettivo è quello di mantenere calendario di F1 a 23 gare nonostante la situazione sanitaria che stiamo vivendo.

Vorrei mantenere il calendario di F1 a 23 gare. Abbiamo richieste dall’Africa, stiamo parlando con dei paesi in Sud e Nord Africa e anche con paesi in Estremo Oriente, come la Korea”.


Leggi anche: F1 | I team dovranno far correre giovani piloti nelle sessioni di prove libere nel 2022


L’attuale amministratore delegato della F1 si immagina un terzo delle gare in Europa e le altre restanti sparse per il mondo. Posso immaginarmi un terzo delle gare in Europa, le altre sparse per il mondo”.

Sicuramente tra le gare in Europa non ci sarà il GP di Germania per il secondo anno di fila. Infatti, gli organizzatori tedeschi avrebbero preoccupazioni dal punto di vista economico a causa della situazione sanitaria incerta.

L’ultima edizione del GP di Germania fu corsa al Nürburgring durante la stagione 2020. Come d’abitudine, fu una gara molto piacevole da guardare e imprevedibile con ben cinque ritiri alla fine della corsa. In quell’occasione vinse Lewis Hamilton, davanti a Max Verstappen e Daniel Ricciardo, che riportò sul podio la Renault dopo ben dieci anni di attesa.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter