F1 | Cambia tutto in casa Ferrari: Binotto delega il ruolo di dirigente tecnico

Nessuna ufficialità al momento, ma le indiscrezioni si fanno insistenti: sembrerebbe che dal GP di Monaco Binotto abbia ripartito il suo ruolo di dirigente tecnico su tre figure che risponderanno direttamente al reggiano Binotto Ferrari Dirigente Tecnico

Credits: Foxsport

Diverse indiscrezioni, provenienti;direttamente dal Reparto Corse, suggeriscono che in Ferrari sia in corso una completa riorganizzazione delle gerarchie: Mattia Binotto, che dal 2019 occupa la duplice posizione di Team Principal e;Dirigente Tecnico, avrebbe deciso di ridistribuire quest’ultimo ruolo in tre diverse figure, i cui nomi non sono ancora stati precisati. Binotto Ferrari Dirigente Tecnico

Una riorganizzazione importante che non sembra avere come scopo primario ribaltare le sorti della finora drammatica stagione 2019, quanto piuttosto mirare alla;formazione di un gruppo che possa lavorare più efficientemente in ottica 2020, ma sopratutto 2021: sarà un imperativo per la Ferrari interpretare nel migliore dei modi la nuova regolamentazione, onde evitare;di inaugurare una nuova era con varie difficoltà, così come accaduto nel 2014 con l’introduzione delle Power Unit.





Niente di ufficiale al momento quindi, ma è possibile che già nel corso del weekend di Hockenheim qualcosa possa essere comunicato. Motorsport.com ipotizza che i;tre misteriosi tecnici che prenderanno le redini dell’area tecnica della monoposto potrebbero essere Enrico Cardile per;il telaio, David Sanchez per l’aerodinamica e Corrado Iotti per la PU. Possiamo invece escludere a priori da questo triumvirato Simone Resta, che dopo un anno in Alfa Romeo dovrà passare il;periodo di gardening prima di mettere mano sul progetto Ferrari.

F1 | Il futuro di Vettel dipenderà dal regolamento 2021

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"