F1 | Caso Mazepin: Twitter insorge, #WeSayNoToMazepin tra i top trend mondiali

Non si placa la polemica su Nikita Mazepin: dopo la conferma in Haas il fandom della F1 su Twitter spinge #WeSayNoToMazepin in cima ai top trend

nikita mazepin Twitter haas f1
Immagini @redvarg91

Questa mattina la Haas ha confermato dopo la polemica della scorsa settimana che Nikita Mazepin formerà assieme a Mick Schumacher l’equipaggio della squadra americana nel 2021.

Il pilota russo, fresco del quinto posto in Formula 2, era stato al centro delle polemiche dopo l’ennesimo episodio discutibile che lo aveva visto protagonista, in questo caso una storia su Instagram in cui palpava una ragazza.

Era dunque partita una petizione dei fan, che ha raggiunto 43000 firme, che ne chiedeva sostanzialmente la rimozione dal Team. Steiner da parte sua ha ribadito che la faccenda sarebbe stata gestita internamente, pur considerando il video “orrido”.

F1 | Parte una petizione per fermare l’approdo di Mazepin in F1 dopo la bravata di ieri. La Haas condanna il comportamento.

F1 | Haas – Steiner valuta provvedimenti “che rimarranno privati” per Mazepin

Dal punto di vista di Haas è importante considerare anche la questione finanziaria che circonda il nuovo acquisto. Mazepin infatti porterà con sé il finanziamento del colosso russo Uralchem, di proprietà del padre Dimitri, che assieme agli sponsor di Schumacher porterà molti soldi nelle casse della Haas, che si era recentemente trovata in difficoltà.

Mazepin Haas Twitter f1

A non arrendersi però è stato Matt Gallagher di WTF1, che ha iniziato 2 ore fa a lanciare l’hashtag #WeSayNoToMazepin, parodiando #WeRaceAsOne che ha fatto da sfondo a questa stagione di Formula 1.

L’hashtag è diventato rapidamente virale, e mentre stiamo scrivendo si trova al primo posto in Olanda, Danimarca, Australia e Regno Unito, oltrechè al secondo in Irlanda, Germania, Belgio, al quarto in Italia. Sono già stati postati non meno di 32000 tweet, e si trova complessivamente al quarto posto mondiale. Inoltre, cosa che dovrebbe preoccupare Haas, il nome della squadra e quello di Mick Schumacher sono anch’essi in tendenza. È certamente una débâcle dal punto di vista pubblicitario, ma sembra difficile che questo assalto virale sia sufficiente a spostare le decisioni del team.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Nessun colpo di scena: Haas conferma nuovamente Nikita Mazepin per il 2021

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.