F1 | Charles Leclerc: “Possiamo tornare a vincere molto presto”

La Ferrari è apparsa rivitalizzata in questa stagione dopo un 2020 difficile che li ha visti finire sesti nella classifica costruttori. Leclerc dice di voler tornare a lottare per le vittorie “molto presto“.

Leclerc

Finora il podio e’ sempre sfuggito a Leclerc, ma quest’anno ha terminato ogni Gran Premio tra i primi sei, tre volte su quattro in P4. In un’intervista rilasciata a Formula1.com, il monegasco ha dichiarato che a Maranello è stato fatto un ottimo lavoro riconoscendo il passo falso della passata stagione: “L’anno scorso è stata sicuramente una stagione difficile, accettare dove eravamo. Ma penso che il team abbia fatto un ottimo lavoro accettando rapidamente che abbiamo fatto un passo indietro nel 2020 e poi abbiamo lavorato nel miglior modo possibile. Quest’anno, possiamo vedere che la squadra ha fatto un ottimo lavoro facendo dei passi nella giusta direzione”.

La strada è ancora lunga e vogliamo lottare molto presto per le prime posizioni. Stiamo facendo un buon lavoro come squadra, e vogliamo continuare così“, ha concluso.

Il Gran Premio di Spagna dello scorso anno ha visto Leclerc qualificarsi P9, a 1.503 secondi dalla pole di Lewis Hamilton, ma il ferrarista si è ritirato dall’undicesimo posto per un problema elettrico. Tuttavia, le buone prestazioni della Rossa in particolare nel terzo settore di Barcellona fanno ben sperare per le prossime gare.

Proprio per questo c’è chi scommette su Leclerc a Monaco. Secondo Michael Schmidt, firma autorevole di Auto Motor und Sport, Leclerc nelPrincipato non solo potrebbe sopravanzare McLaren ed Alpine ma anche insidiare Hamilton e Verstappen.

Nel 2019 nacque una vera impresa per Leclerc: dopo una partenza dalle retrovie, il monegasco sapeva di dover rischiarare il tutto per tutto. E ci stava riuscendo fino a quando la fortuna lo abbandonò. Monaco non sorrise a Leclerc, ma l’audacia e la forza che dimostrò in quei sorpassi impossibili sono stati degni di un vero campione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Marko: “Ci sono altre squadre con ali posteriori flessibili ma le nuove misure non cambieranno i valori”

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.