F1 | Città del Vietnam in quarantena per il diffondersi del Coronavirus. A rischio anche il primo GP vietnamita?

Anche in Vietnam di iniziano a registrare un numero sempre più preoccupante di casi di Coronavirus. Le autorità hanno messo in quarantena il villaggio alle porte di Hanoi. Coronavirus Vietnam F1

Coronavirus F1 GP Vietnam Hanoi
Foto AFP – Edit F1inGenerale

Il villaggio di Son Loi che conta circa 10.000 abitanti da oggi è stato messo in quarantena dalle autorità vietnamite. Coronavirus Vietnam F1

Dopo le sei persone che hanno contratto il Coronavirus, la città a soli 40km dalla capitale è stato la prima città (non cinese) ad essere messa in quarantena per cercare di bloccare la diffusione del nuovo virus.

“A partire dal 13 febbraio 2020, dobbiamo isolare urgentemente il comune di Son Loi”, ha dichiarato il ministero della salute del Vietnam.

Come riportato dai giornalisti di AFP sono stati stati posizionati nella diversi checkpoint nella periferia di Son Loi per vietare l’uscita dal villaggio.

Al momento le autorità hanno spiegato che l’isolamento durerà solamente 20 giorni, ma difficilmente gli abitanti potranno tornare a spostarsi nella capitale se si registreranno altri casi.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

La notizia della quarantena di una città del Vietnam arriva a meno di 24 ore dall’annullamento del GP della Cina in programma per il 19 Aprile.

La FIA non ha ancora analizzato l’evolversi dell’emergenza in Vietnam, ma sicuramente non tarderanno dei comunicati di Liberty Media per tenere sotto controllo ed eventualmente annullare il primo GP del Vietnam in una città a pochi chilometri da un possibile focolare del nuovo virus. Il primo weekend di F1 nella storia del Vietnam dovrebbe svolgersi dal 3 al 5 Aprile nel circuito cittadino di Hanoi.

Seguici anche su Instagram

F1 | Ufficiale: GP di Cina rimandato per il coronavirus

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.