F1 | Claire Williams si dimette dal ruolo di vice Team Principal della scuderia

La notizia è giunta pochi minuti fa: Claire Williams, figlia di Sir Frank Williams, si è dimessa dal ruolo di vice Team Principal. La decisione avrà effetto al termine del GP di Italia.

Claire Williams

Claire Williams ha ricoperto il ruolo di vice Team Principal dal 2013, vivendo insieme alla propria scuderia una serie di alti e bassi, con quest’ultimi, purtroppo, nettamente più preponderanti rispetto ai primi nelle passate stagioni: all’alba dell’era ibrida la squadra inglese ha saputo sfruttare al meglio il vantaggio derivante dall’ottimo propulsore Mercedes, ma dalla rivoluzione regolamentare del 2017 le tenebre sono calate sulla squadra. Sebbene quest’anno si siano potuti apprezzare decisi miglioramenti rispetto ad una disastrosa stagione 2019, Claire Williams ha deciso dimettersi dal proprio ruolo: dal GP di Toscana una nuova figura ricoprirà l’incarico di vice Team Principal, personalità sicuramente già individuata ma di cui ancora non conosciamo il profilo.

Come avevamo annunciato qualche settimana fa, la Williams è stata acquistata dalla società Dorilton Capital. Secondo quanto dichiarato da Claire Williams, le sue dimissioni sono finalizzate a garantire carta bianca ai nuovi proprietari della scuderia.

Claire Williams: “Mi dimetto per permettere a Dorilton un nuovo inizio”

“A malincuore annuncio che sto lasciano il mio ruolo nel team. Ho sperato di far perdurare il mio mandato nel tempo e di preservare l’eredità della famiglia Williams per la prossima generazione.Tuttavia la nostra necessità di trovare nuovi investitori all’inizio di quest’anno, a causa di una serie di fattori – molti dei quali al di fuori del nostro controllo, ha portato la vendita del team a Dorilton Capital. La mia famiglia ha sempre messo al primo posto il nostro team e le nostre persone, ma questa è stata assolutamente la scelta giusta. So che in loro [Dorilton, ndr.] abbiamo trovato le persone giuste per riportare la Williams in testa alla griglia, preservando al tempo stesso la nostra eredità”..

“Ho preso la decisione di allontanarmi dal team per permettere a Dorilton un nuovo inizio come proprietario. Non è stata una decisione facile ma credo sia quella giusta per tutti i soggetti coinvolti. Ho avuto l’enorme privilegio di crescere in questa squadra e nel meraviglioso mondo della Formula Uno. Ho amato ogni minuto e sarò per sempre grata delle opportunità che mi ha dato. E’ anche uno sport incredibilmente stimolante e ora voglio vedere cos’altro il mondo ha in serbo per me. Ma soprattutto voglio trascorrere del tempo con la mia famiglia.”

“Vorrei ringraziare Dorilton per il loro supporto e per aver compreso la mia decisione. Vorrei anche ringraziare tutti i nostri fan che ci hanno supportato nel bene e nel male. Tutti coloro che lavorano alla Williams sono come una famiglia, mi hanno sempre motivato nei periodi più difficili e sono proprio loro quelli che mi mancheranno di più. È mia sincera speranza che la strada che abbiamo attraversato insieme porti loro il successo che meritano. E infine vorrei ringraziare mio padre per tutto quello che ha dato al team, allo sport e alla nostra famiglia.”

Seguici anche su Instagram

F1 | Montezemolo sulla Ferrari: dal divorzio con Vettel “gestito male” alle problematiche attuali

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"