F1 | Codemasters rinnova il contratto per il gioco ufficiale

Rinnovato il contratto con Codemasters per il gioco ufficiale della Formula 1 fino al 2025, con un’opzione anche per i due anni successivi

F1 Gioco Codemasters
Il gioco nella versione 2019 [Foto: Autosport]
L’azienda ha iniziato la collaborazione con la Formula 1 nel 2008, aggiudicandosi la licenza per il gioco ufficiale per poi lanciarlo l’anno successivo.
Ogni hanno Codemasters ha rilasciato una versione del gioco, lanciando nel 2017 anche la prima serie di Esports. L’ultima stagione degli Esports prevede un premio di 500.000$ ed ha visto il coinvolgimento di tutti i team di Formula 1 (l’anno precedente la Ferrari non aveva partecipato). F1 Codemasters Gioco

Oltre alla serie principale, Codemasters ha rilasciato varie versioni mobile del gioco e, nel 2012, un gioco in stile “Mario Kart”: F1 Race Stars.
Questa estensione determina il più longevo contratto per produrre in esclusiva i giochi per la Formula 1.

I giochi di Codemasters non hanno, durante gli anni, avuto un successo travolgente. Tuttavia è innegabile che l’azienda si sia impegnata nel miglioramento, e l’introduzione degli F1 Esports ne è la conferma.
La versione 2019 del gioco ha portato molte novità, tra cui l’introduzione delle vetture di Formula 2. Inoltre il realismo del gioco, aspetto sempre criticato, è stato notevolmente migliorato.
Con l’estensione del contratto, Codemasters potrà dedicarsi completamente allo sviluppo del gioco, avendo l’opportunità di aggiungere novità importanti.

F1 2019 Mod F2
Aggiunta delle vetture di Formula 2 nella versione 2019 [Foto: Codemasters]

Le parole del CEO

Il CEO di Codemasters, Frank Sagnier, ha dichiarato:
Siamo molto contenti di estendere la lunga partnership con la categoria regina del Motorsport“.

“Sia lo sport sia il franchise del gioco stanno migliorando sempre di più e l’arrivo di nuove piattaforme e modelli di business, combinato con la rapida crescita degli F1 Esports, sono un trampolino di lancio verso un successo ancora maggiore“.
Vorrei ringraziare la squadra per l’incredibile e duro lavoro impiegato nello sviluppo di questo franchise negli ultimi dieci anni, e non vedo l’ora di vedere come continueranno a innovare per sorprendere e soddisfare i nostri attuali giocatori, oltre a portare nuovi fans verso l’eccitante mondo della Formula 1“.

Seguici su Instagram

F1 | Power Unit Ferrari, è davvero cambiato qualcosa?