F1 | Conferenza GP Azerbaijan, Hulkenberg: “Qua bisogna sfruttare le occasioni”

Si è da poco conclusa la conferenza stampa, tra i partecipanti troviamo anche Nico Hulkenberg: scopriamo quali sono le sue sensazioni in vista del weekend. Conferenza Baku Hulkenberg

Fonte: Twitter Formula 1

Reduce da 2 ritiri sia in Cina che in Bahrain, Hulkenberg spera di divertisti e di ottenere un buon risultato almeno qui in Azerbaijan.

Le parole di Nico Hulkenberg

Nonostante tu non abbia mai ottenuto risultati interessanti in questo circuito, ti piace la pista?

“Sì, mi piace: è una pista spettacolare, molto veloce ed estremamente impegnativa, penso che sia un circuito un po’ pazzo ma in senso positivo. Ci sono tante scie da prendere per entrare in curva 1 e bisognerà cercare di sfruttare l’occasione. Lo scenario rende la gara molto suggestiva, qui a Baku le gare sono sempre risultate piuttosto divertenti, sia per noi piloti sia per gli spettatori.”

Nico, sei reduce da due ritiri che tu stesso hai definito frustranti, ma hai più una sensazione di frustrazione o di incoraggiamento per il passo che la macchina ha dimostrato di avere?

“Un po’ entrambe le sensazioni: i ritiri fanno parte della stagione, però è anche vero che sarebbe meglio portare a casa più punti possibili. Guardando il lato positivo, pensiamo di avere un base piuttosto forte perché il passo c’è sempre stato in tutte le piste: almeno una delle due macchina è riuscita ad ottenere un buon bottino di punti in tutte le gare.”

“La battaglia al centro griglia è molto serrata mentre i 3 top team sembrano molto avanti. Dobbiamo cercare di mantenere questa posizione e di rendere la macchina sempre più veloce gara dopo gara.”

Quanto vantaggio ti ha portato avere Daniel Ricciardo come compagno di squadra rispetto ai tuoi compagni precedenti?

“Ricciardo è un pilota molto forte: in Cina abbiamo visto che si sente molto più a suo agio da quando è in Renault e ora è in grado di estrarre tutto il potenziale della macchina. Ha una grande esperienza e ha dato delle indicazioni molto positive al team.”

“La cosa positiva è che abbiamo le stesse sensazioni e vogliamo le stesse cose dalla macchina e dal team. Il rapporto con Ricciardo è stato finora molto produttivo, penso che sia un acquisto molto forte e importante per il team.”

Abbiamo visto dai social che hai adottato un cucciolo, ti farà da mascotte per portati un po’ più di fortuna rispetto alle prime gare?

“Magari vuoi che ti risponda di sì ma non è così: sono un amante dei cani e ho capito che questo era il momento di averne uno, per cui non l’ho adottato come mascotte, l’ho semplicemente preso.”

Fonte: Twitter Nico Hulkenberg

F1 | Come affrontare il tracciato di Baku – Ferrari la favorita?

Conferenza Baku Hulkenberg Conferenza Baku Hulkenberg

 

Elena G.

Ragazza di 18 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.