F1 | Conferenza stampa GP Brasile – Kevin Magnussen: “Le battaglie in pista non cambiano la mia opinione su Alonso”

Il pilota danese della Haas, riconfermato per il 2019, ha preso parte alla breve conferenza stampa del Gran Premio del Brasile, insieme a Stoffel Vandoorne, Brendon Hartley, Lance Stroll e Marcus Ericsson.

GP Brasile Magnussen

“Di anno in anno la Haas è migliorata costantemente, per il 2019 vogliamo mantenere se non addirittura perfezionare ulteriormente i progressi fatti. Ci piacerebbe concludere al 4° posto nella classifica costruttori e per farlo io e Grosjean dobbiamo fare 2 grandi weekend. Altrimenti, più realisticamente, manterremo la posizione di adesso e concluderemo quinti. Siamo comunque soddisfatti di aver dimostrato che ogni week-end possiamo portare aggiornamenti piuttosto affidabili e fare meglio del precedente.”

Già il suo compagno di squadra Grosjean aveva espresso il desiderio di battere la scuderia francese. Renault, d’altro canto, non è intenzionata a lasciarsi soffiare il quarto posto, come hanno ribadito ultimamente i loro 2 piloti, Nico Hulkenberg e Carlos Sainz.

“La gara in Messico non è andata benissimo. Penso il team abbia fatto degli errori nello studio della scelta degli pneumatici. Lì c’è meno carico aerodinamico e raffreddamento rispetto agli altri circuiti.

Alonso? Non porto nessun rancore verso di lui. È secondo me uno dei migliori piloti di sempre e uno dei migliori in pista. Non cambio opinione solo per degli scontri che abbiamo avuto durante le gare.”

F1 | GP Brasile, la Mercedes rinuncia ai cerchioni forati

F1 | Conferenza stampa GP Brasile – Kevin Magnussen: “Le battaglie in pista non cambiano la mia opinione su Alonso”
Lascia un voto

Simona Dominici

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.