F1 | Confermato il rimborso per gli spettatori del GP del Belgio

Dopo aver assistito ad una gara inesistente, a causa della pioggia battente, gli spettatori del GP del Belgio avranno diritto a un rimborso da parte dalla F1.

F1 GP Belgio rimborso
Foto: unknown

Decine di migliaia di spettatori hanno pagato centinaia di euro per un biglietto per il GP del Belgio di F1. Purtroppo la pioggia battente, abbattutasi sul circuito di SPA, ha reso la gara una farsa. I tifosi hanno atteso per più di tre ore l’inizio della corsa, che però non ha mai preso il via. Il Gran Premio si è infatti concluso dopo appena tre giri compiuti dietro la Safety Car e con l’assegnazione di metà punteggio. I tifosi sono quindi tornati a casa delusi e insoddisfatti, ma soprattutto bagnati fradici per essere stati a lungo sotto l’acqua.

Dopo che Lewis Hamilton, così come altri, si è espresso con forza a favore del rimborso dei biglietti d’ingresso, la Formula 1 ha pubblicato una dichiarazione sul proprio sito web. La F1 ha indicato che stava lavorando con il promotore su diverse opzioni per esprimere il loro riconoscimento nei confronti dei possessori del biglietto e ringraziarli per la loro dedizione. Dopo di che, non si è più saputo nulla per diversi mesi.


Leggi anche: F1 | Toto Wolff su Bottas: “Non è un fuoriclasse come Lewis”


Adesso, dopo molto tempo, sembrano esserci notizie positive. Alla domanda di GPblog se ci sarà un risarcimento per i possessori del biglietto, il promoter Spa Grand Prix risponde:Sì, ci sarà un risarcimento, questo è sicuro. Questa settimana o la prossima settimana vogliamo annunciare i dettagli”.

Ad oggi non è stato ancora rivelato in cosa consisterà esattamente il risarcimento. I possessori del biglietto riceveranno indietro parte dei loro soldi, l’ingresso gratuito per la prossima edizione o uno sconto su un nuovo biglietto? È tutto ancora da stabilire. Quanto al contenuto del risarcimento, Spa Grand Prix afferma: “Lo comunicheremo presto ai nostri clienti”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter