F1 | Daniel Ricciardo sogna di correre in IndyCar e a Bathurst con McLaren

In una recente intervista, Daniel Ricciardo non ha nascosto che presto potremmo vederlo correre in IndyCar o a Bathurst, grazie al suo passaggio nel team McLaren.

ricciardo indycar
Credits: Getty Images

Con l’impegno della McLaren in IndyCar e di Zak Brown con United Autosport, potremmo presto vedere Daniel Ricciardo competere per una, o più gare, in qualche altro campionato automobilistico. Al magazine GP Racing, infatti, l’australiano ha dichiarato di non vedere l’ora di fare qualche giro in pista con una monoposto IndyCar o su una supercar.

Sulla possibilità di correre a Bathurst, Ricciardo ha dichiarato: “Devo chiedere a Zak (Brown, ndr). Devo assolutamente guidare una Supercar su quel circuito, anche se non dovessi partecipare ad una gara. Che si tratti di un test privato o di una gara vera e propria, devo farlo. Ora potrei avere una reale opportunità, con Zak come amico e capo. Gli piacerebbe anche farci fare un’esperienza in IndyCar. Abbiamo diverse avventure che ci attendono.”

Ricciardo potrebbe in teoria avere due opzioni per correre a Bathurst: o su una Touring car alla Bathurst 1000 oppure su un’auto GT all’omonima gara di 12 Ore.

Tuttavia, l’impegno in Formula 1 lo costringerebbe probabilmente a scegliere il percorso GT; dando infatti un’occhiata al calendario delle competizioni, vediamo che la Bathurst 1000 di quest’anno si svolge nello stesso fine settimana del GP del Giappone. La 12 Ore, invece, si svolge solitamente all’inizio di febbraio.

Il numero 3 ha infatti confermato che con Brown si è accennato ad un’ipotetica partecipazione a quest’ultimo evento. “Quando ho firmato con lui per la McLaren, ne abbiamo discusso: ‘Dovremmo farti partecipare alla 12 ore di Bathurst.’ Se me lo chiedesse e se funzionasse logisticamente parlando, non potrei rifiutare.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

IndyCar | Anteprima Team e Piloti della stagione 2021

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.