F1 | Domenicali: “Hamilton non mi ha ancora detto se firmerà o meno con Mercedes”

Stefano Domenicali ha parlato recentemente con Lewis Hamilton e l’inglese è rimasto ancora abbottonato sulla questione contratto. Il nuovo CEO della Formula 1 è però fiducioso che il sette volte campione del mondo firmerà a breve un rinnovo con Mercedes

Domenicali Hamilton

A poco più di due mesi al via della stagione 2021, ancora tutto tace. Il contratto di Lewis Hamilton è scaduto lo scorso dicembre e ancora non giungono nemmeno rumors in merito a se e quando l’inglese e il team decideranno di firmare un nuovo accordo. Sebbene sia ragionevole dare praticamente per scontato il numero 44 sulle Frecce d’argento nel 2021, questo ritardo è quantomeno anomalo e piuttosto curioso. Domenicali Hamilton
Stefano Domenicali, nuovo CEO della F1, ha recentemente scambiato quattro chiacchiere con Lewis e non è mancata la domanda in merito al suo futuro da parte del manager italiano. Hamilton tuttavia non ha fornito alcun dettaglio, continuando a lasciare nel dubbio la sua partecipazione al campionato 2021 con il team tedesco


Domenicali: Hamilton non mi ha detto se firmerà o meno

“Ho parlato con Lewis durante il periodo Natalizio – dichiara Domenicali a Sky Sport Italia – si sta preparando. Ma non mi ha ancora detto se firmerà o meno un rinnovo con Mercedes. Ha una grande opportunità, e non solo in termini sportivi, di essere il più forte del mondo. Ha l’opportunità di continuare ad avere un ruolo che va oltre la dimensione sportiva e potrà farlo anche nel futuro. Essere campioni è una cosa, un’altra è essere in un’altra dimensione.”

Domenicali dunque non vede perché Hamilton non dovrebbe continuare con il proprio team nella prossima stagione: “Per questo sono convinto e spero, in quanto parte interessata, che tutto si risolva rapidamente.”

“I piloti come ambasciatori del nostro sport”

Domenicali ha anche spiegato, in un’intervista con Martin Brundle, il valore che i piloti oggi hanno per la Formula 1:
“Credo che i piloti rappresentino la vera essenza del nostro sport. I loro volti, le loro capacità…vorrei guardarli non solo come piloti, ma come ambasciatori del nostro sport. Saranno cruciali per il futuro.”
“Negli ultimi decenni non abbiamo mai avuto così tanti ottimi piloti come ora. Abbiamo incredibili giovani talenti e c’è un grande record che sta per essere raggiunto da Lewis, la competizione che c’è è grandiosa.”

Seguici anche su Instagram

Intervista ESCLUSIVA a Sergio Sette Camara: “Per me è un sogno poter fare una stagione in Formula E”

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"