F1 | Domenicali su Audi: “Offriamo tanto ai nuovi arrivati”

Stefano Domenicali, CEO della Formula 1, celebra con soddisfazione l’ingresso di Audi in F1, considerando l’approdo del costruttore tedesco come simbolo del nuovo impegno verso una maggiore sostenibilità.

Audi F1 Domenicali
Stefano Domenicali era presente alla presentazione della nuova avventura di Audi in F1 – Credits: Getty Images

È un grande giorno per questo sport”. Così Domenicali, che per diverso tempo è stato legato al marchio tedesco in quanto CEO di Lamborghini, celebra l’ingresso di Audi in F1 dal 2026.

Il percorso con Audi è iniziato diversi anni fa e mi fa veramente piacere sapere che abbia finalmente visto la luce. Si tratta di un nuovo ed ulteriore step verso quello che la F1 vuole rappresentare. Sicuramente lo è in termini di leadership, innovazione e grandi sfide a livello tecnico”, ha poi aggiunto.

Domenicali ha poi ricordato che l’ingresso di nuovi team è un ottimo segnale sulla via che la F1 ha intrapreso verso una maggiore sostenibilità.

La via che abbiamo deciso di percorrere è quella di una sempre maggior elettrificazione, utilizzando anche combustibili ecosostenibili. Questa scelta permetterà ai costruttori di sviluppare nuove soluzioni da poter proporre sul mercato. Sono veramente grato alla FIA di aver condiviso questa visione e di aver permesso l’ingresso di nuovi partecipanti. Questo è il bello dello sport”.


Leggi anche: F1 I UFFICIALE: Audi entra in Formula 1 dal 2026


Domenicali: “La Formula 1 può offrire tanto ai nuovi arrivati”

Il CEO di F1 ha poi concluso celebrando l’ingresso di Audi come un successo, simbolo del fatto che questo sport ha tanto da offrire per i nuovi arrivati.

Come ho già ricordato, si tratta di un ulteriore step nella direzione che la F1 ha deciso di percorrere. È il perfetto esempio del fatto che la F1 può offrire tanto ai nuovi arrivati. Ciò, ovviamente, senza nulla togliere a chi già compete in questo sport da diversi anni. Abbiamo lavorato insieme per trovare la miglior soluzione e il fatto che alla fine Audi abbia deciso di credere nel nostro progetto mi rende estremamente orgoglioso”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Jacopo Moretti

Laureato in Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport. jacopo.moretti@f1ingenerale.com