F1 | Emanuele Pirro in esclusiva: “Penalità a Verstappen corretta. La rivalità è di alto livello”

Emanuele Pirro ci racconta in esclusiva la sua visione sulla penalità inflitta a Verstappen nell’occasione dell’incidente avvenuto a Monza.

pirro esclusiva penalità verstappen
Foto: unknown

Il commissario di F1, Emanuele Pirro, ci racconta in esclusiva la sua visione sull’incidente Hamilton-Verstappen avvenuto a Monza, con successiva penalità per l’olandese. Infatti per il Gran Premio di Sochi, Max ha ricevuto una penalità di 3 posizioni sulla griglia di partenza a seguito della decisione dei commissari.


Leggi anche: F1 | GP Russia – Prove libere Ferrari, Leclerc: “Giornata produttiva e pochi problemi di graining, ho lavorato tanto sulla simulazione della gara”


Le parole di Emanuele Pirro in esclusiva

La penalità inflitta a Verstappen è il frutto di una accesa rivalità, un livello che non si raggiungeva da anni. Ormai ha raggiunto Lewis, un pilota straordinario, sulla vetta del mondo e crede di poterlo battere.” Queste le prime dichiarazioni rilasciate da Pirro. “Max è ‘nuovo’ nella lotta per il mondiale, negli anni passati non aveva avuto questa possibilità e sta mostrando il suo biglietto da visita. Fin dai suoi esordi in F1 è stato bacchettato per la sua irruenza, ma già dimostrava di voler arrivare in alto. Con il passare del tempo ha preso le misure e adesso sta capitalizzando tutto ciò che ha imparato. Tutti sanno che con lui non si scherza, in un ruota a ruota difficilmente alzerà il piede”.

Anche i commissari hanno compreso che con Verstappen i “corpo a corpo” sono più duri del previsto, ma mai hanno pensato che potesse essere un pilota scorretto. Pirro in merito ha dichiarato che “sono entrambi piloti corretti, sia Max che Lewis, sono intelligenti, duri, ma sempre corretti. La rivalità che sta nascendo in questa stagione la ricorderemo per molto tempo. Mancano sempre meno gare alla fine del campionato e la tensione cresce sempre più. Talvolta può sfociare in brutti episodi come successo a Monza e Silverstone ma sono piloti straordinari, sanno ciò che fanno. Ci attendono altre lotte, è una grande stagione per la F1 e sono sicuro che tutti gli appassionati saranno entusiasti”, conclude Pirro.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter