A TCAerodinamicaAnalisi TecnicaF1 AnalisiFormula 1

F1 | ESCLUSIVA – Ferrari, altro che filming day: subito grosse novità sulla SF-24 a Fiorano – FOTO

Dopo la presentazione e i primi giri a Fiorano, Leclerc è tornato in pista con una novità sulla sua Ferrari SF-24.

Subito dopo la presentazione della nuova Ferrari SF-24, Sainz e Leclerc hanno avuto modo di provare la novità presenti sulla monoposto durante il filming day e lo shakedown.
Il team di Maranello ha avuto modo di montare due diverse versioni del cofano motore sulla nuova Ferrari SF24.

Nuovo cofano Ferrari SF24 Fiorano filming day

novità ferrari sf-24
Dopo la presentazione e i primi giri a Fiorano, Leclerc è tornato in pista con una novità sulla sua Ferrari SF-24 – Foto: ferrari

Nella giornata di mercoledì, un nostro inviato ha subito notato un particolare molto interessante. Il pilota monegasco è infatti sceso in pista nel pomeriggio con due vetture che sembrano essere diverse. La principale differenza riguarda il cofano della SF-24 con una pinna molto diversa da quella vista durante la presentazione.


Leggi anche: F1 | Analisi tecnica Ferrari: non solo le pance, tanti cambiamenti per lottare con Red Bull


Nella prima immagine si può vedere la soluzione utilizzata da Charles Leclerc intorno alle ore 13. La pinna della sua monoposto sembra essere molto stretta e simile a quella vista durante la presentazione.

La seconda soluzione testata da Leclerc - Foto: Sita Lorenzo per F1inGeneraleLa seconda soluzione testata da Leclerc - Foto: Sita Lorenzo per F1inGenerale

Intorno alle 15, invece, l’ultima creazione uscita da Maranello presentava una pinna più ampia con un riquadro bianco messo lì per indicare una zona che ingegneri e aerodinamici volevano tenere d’occhio.

La seconda soluzione testata da Leclerc - Foto: Sita Lorenzo per F1inGeneraleLa seconda soluzione testata da Leclerc - Foto: Sita Lorenzo per F1inGenerale

Osservando questa estensione del cofano possiamo notare alcune differenze. Ora è più estesa e leggermente più alta nella zona del numero di gara. Una modifica utile a migliorare la stabilità in rettilineo della vettura e guidare meglio i flussi verso l’ala posteriore. A cambiare sono anche le pance, anche se in modo impercettibile. Le modifiche sono abbastanza evidenti nella zona iniziale del sottosquadro, dove lo sticker dello sponsor Shell ha assunto una posizione diversa.

Inoltre, mettendo a confronto le due foto possiamo anche vedere che il bordo superiore e inferiore delle pance sono più vicini. Leggermente diversa anche la zona finale dei sidepods che sembra essere stata accorciata e stretta verso il centro della vettura per migliorare il passaggio d’aria verso il retrotreno.

Resta ora da capire quale delle due soluzioni verrà scelta dal Cavallino per i test e per la prima gara della stagione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

1 commento

Andrea Ceron 16/02/2024 at 13:17

Bravo, in bocca al lupo per il tuo futuro in F1 magari 🤞🏻

I commenti sono disabilitati