F1 eSports | Tonizza vince il titolo piloti: “Mi si è gelato il sangue nelle vene!”

David Tonizza, soprannominato “Tonzilla”, ha portato a casa la vittoria finale del campionato F1 eSports, sedendosi sul trono che era stato di Brendon Leigh per due anni. Secondo il team FDA in classifica team preceduto solo dalla vincitrice Red Bull.

F1 eSports
David Tonizza con il suo trofeo. Foto: fda.ferrari.com

David Tonizza è il nuovo campione della F1 eSports Series! Tonzilla ha vinto il campionato alla sua prima stagione con il team FDA Hublot eSports, anch’esso al debutto nella serie. F1 eSports

Vittoria con il brivido

Il 17enne italiano ha rischiato di perdere il campionato proprio all’ultimo evento ospitato dalla Gfinity Esports Arena, in Gran Bretagna.

Dopo esser stato in vetta alla fine del primo e del secondo evento, Tonizza aveva 26 punti di vantaggio su Frederik Rasmussen, (Red Bull). A Suzuka, terz’ultino round, Tonzilla è riuscito a conquistare il terzo posto alle spalle di Carreton (Williams) e Rasmussen, che con la vittoria si è portato a 13 punti di distacco dal pilota della Ferrari.

Il gioco si fa duro al COTA. Scattato dalla 4ª casella, Tonizza supera agevolmente prima Bereznay (Alfa Romeo) e poi Bonito (McLaren). Al traguardo in seconda posizione, Tonizza è stato retrocesso in sesta posizione a causa di una penalità, inflittagli per essere andato oltre i limiti della pista.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Arrivati quindi all’ultimo round di Interlagos, l’alfiere del FDA Hublot eSports aveva 4 punti di svantaggio da Rasmussen. Tuttavia, Tonizza riesce a dimostrare di meritare il titolo ottenendo una splendida Pole. Il sim driver ha gestito in maniera perfetta la gara a differenza da Rasmussen, il quale ha perso molte posizioni. Tonizza lascia andare Bereznay senza opporsi troppo per non rischiare e lo scorta fino al traguardo.

Tonizza: “La tensione mi stava logorando”

Queste le parole del giovanissimo italiano che ha portato il primo titolo dell’automobilismo virtuale alla Ferrari: “Non è stato facile stare davanti fin dalla prima gara dell’anno e finire dietro qui, a una sola corsa dal termine, devo ammettere che mi ha fatto gelare il sangue nelle vene. Fortunatamente sono riuscito a reagire come si deve gestendo la tensione che inizialmente mi stava logorando. Devo ringraziare tutti in FDA Hublot Esports Team per lo straordinario lavoro che siamo riusciti a svolgere quest’anno. Sono davvero felice”.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Messaggi a distanza tra Binotto ed Hamilton [VIDEO], per Wolff nessun problema in caso di contatti

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.