F1 eSports | Virtual GP Bahrain – Zhou scappa e vince, spettacolo Gutierrez-Hulkenberg

Guanyu Zhou, pilota della Renault Sport Academy, vince il Gran Premio del Bahrain (virtuale). Secondo l’ex F1 Vandoorne, terzo il pilota DTM Philipp Eng. Nono Beganovic e out Shwartzman. F1 eSports

F1 eSports
Il podio.

Sintesi gara

In Pole Position c’è il pilota della BMW nel DTM Philipp Eng su Red Bull, davanti a Gutierrez su Mercedes e Zhou su Renault. Quarto Latifi e quinto Hulkenberg, sesto su AlphaTauri l’italiano Luca Salvadori. Quarta fila tutta Ferrari con Beganovic davanti a Shwartzman. Undicesimo Vandoorne, penultimo Norris. F1 eSports

Partenza: Le luci dei semafori si spengono ma i piloti non sono decisamente reattivi… Una volta partiti, subito un grande carambola in partenza, con Beganovic, Davidson e Gutierrez nel muro. 15 secondi di penalità per Herbert che ha passato tutti tagliando la prima curva. Eng prende la prima posizione di forza su Herbert, che perde la posizione su Zhou.

 

Secondo giro: Vandoorne passa Shwartzman che tampona il belga: scendono in nona e ottava posizione rispettivamente. Ottimo Norris che è salito in sesta dopo soli due giri.

Terzo giro: ruota a ruota tra Salvadori e Sadokist in curva 1. Duello che prosegue fino alla curva 4 con il testacoda dell’italiano. Tre secondi di penalità per Shwartzman per contatto con Jimmy Broadbent.

Quarto giro: Zhou vince il testa a testa con Eng e si prende la prima posizione. Giro veloce di Gutierrez diciassettesimo.

Quinto giro: Beganovic passa Hulkenberg ma non Latifi, poi lo svedese della FDA va lungo e il tedesco ex Renault riprende la quindicesima posizione. Attacco all’esterno di Beganovic all’ultima curva che questa volta porta l’attacco a buon fine. E invece no! Hulkenberg passa nuovamente. Pit stop per il leader Zhou.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Settimo giro: Metà gara e Shwartzman passa Salvadori, entrambi con sosta già effettuata. Rientra Eng che reagisce due giri dopo Zhou.

Ottavo giro: Beganovic e Gutierrez approfittano di una pesante correzione di Hulkenberg per passare il tedesco.

Nono giro: Giro record per Shwartzman, settimo. Continua la lotta tra Gutierrez e Hulkenberg: il pilota Racing Point resiste,

Undicesimo giro: Salvadori colpisce Latifi nel tentativo d’attacco in curva 1. Hulkenberg taglia curva 5 e 6, ma Gutierrez non ne approfitta. Ritirato Shwartzman.

Dodicesimo giro: Latifi sale al sesto posto, con Salvadori che si fa vedere alle spalle della Haas di Redeye. Giro più veloce per Norris, tornato al volante dopo alcuni problemi di connessione.

Tredicesimo giro: Vandoorne e Eng si prendono! Ad aver la meglio è il belga della Mercedes che sale in seconda.

Ultimo giro: Norris passa Broadbent in curva 1, ma Broadbent non ci sta e ripassa in curva 4. Prosegue il duello nelle esse fino al tornantino e Norris riesce finalmente a prendersi la quarta posizione. Si colpiscono Broadbent e Norris all’ultima curva! Ne approfitta Jimmy che torna in quarta.

Bandiera a scacchi: Guanyu Zhou vince il Grand Premio del Bahrain! Secondo Vandoorne davanti a Philipp Eng a completare il podio.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 eSports | Tonizza vince il titolo piloti: “Mi si è gelato il sangue nelle vene!”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.