F1 | Fernando Alonso commenta (con un pizzico di amarezza) i successi McLaren e Honda

Gli ultimi anni di Fernando Alonso in F1 e in McLaren sono sicuramente stati anni difficili. Il pilota spagnolo, ormai ritirato dalla categoria regina, sta facendo i conti con l’idea di aver lasciato la squadra appena prima di un momento di ritrovata competitività. Durante un botta e risposta su Instagram, il campione del mondo ha avuto modo di dare il suo punti di vista sui recenti exploit della sua vecchia squadra e dei suoi vecchi motori.

Fernando Alonso F1

“Non facciamo paragoni” F1 Fernando Alonso

In un piccolo Q&A per i suoi follower, Alonso ha risposto a chi chiedeva cosa ne pensasse delle prestazioni Honda, se confrontate con quanto dimostrato negli anni di fornitura a McLaren.

“Non facciamo paragoni. Sono passati un po’ di anni, e i motori adesso saranno differenti. In passato abbiamo lavorato al massimo delle nostre capacità e ogni tanto siamo riusciti ad andare oltre al nostro deficit. Siamo incorsi in molte penalità per aver usato troppe power unit nel corso delle stagioni, ma penso che anche quello fosse parte della curva di crescita. Spero che quella dell’Austria sia la prima vittoria di tante, questo farà bene allo sport!”

“McLaren bene, ma comunque doppiata”

Un’altra domanda verteva poi proprio sulla prestazione del team che lo ha accolto per tanti anni, e di cui Alonso fa ancora parte. La grande prestazione di McLaren nelle scorse due settimane ha attirato l’attenzione di molti.

“Sono stati fantastici. Il piano era quello. La squadra era, è e sempre sarà molto forte, e questo è un passo nella giusta direzione. Speriamo di poter consolidare il quarto posto Costruttori, come speriamo che ci siano tante soddisfazioni in futuro. In fondo, nelle ultime due gare la sesta posizione era doppiata dal leader della gara, e questo non è decisamente un bene per lo sport.”

Esclusiva: quanto la Red Bull crede nel nuovo talento O’Ward


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.