F1 | Fernando Alonso potrebbe diventare il quarto azionista del McLaren Group.

Fernando Alonso e Mclaren insieme non solo in pista ma anche dal punto di vista finanziario; l’asturiano infatti investirà probabilmente in Mclaren e sarà nominato al Motor Show di Autosport a Birmingham azionista del Team.

Fernando Alonso sarà azionista del McLaren Group e l’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a metà gennaio in occasione del tradizionale Motor Show di Autosport a Birmingham. Con Alonso il Team Mclaren avrà Kimoa come partner di abbigliamento in diverse categorie nelle quali sarà impegnata (GT e Indycar). Il marchio asturiano è già stato sponsor del team in Formula 1 durante la stagione 2018; con il maggiore coinvolgimento di Fernando, il settore tessile darà altra linfa vitale al team di Woking. Mclaren, inoltre, a quanto riportato da Zak Brown, ha messo in programma la 24 ore di Le Mans per il 2021 con il nuovo regolamento hypercar.

Non si conosce ancora la portata dell’investimento di Alonso. Si presume che possa essere sulla falsariga di quello di Michael Latifi, padre di Nicholas Latifi; in questo modo l’asturiano diventerebbe il quarto azionista del McLaren Group insieme a Mansour Ojjeh, Michael Latifi e Bareini Mumtalakat (l’azionista di maggioranza). La nomina di Alonso come azionista è frutto di una intesa Alonso-Brown che ha portato a varie opportunità, dall’Indycar a Le Mans fino alla 24 Ore di Daytona dello scorso anno.

Nell’operazione finanziaria potrebbe entrare anche la FA Racing, team di proprietà di Alonso che entrerà a far parte dei team che correranno dal 2019 in Formula Renault Eurocup. La FA Racing potrebbe quindi diventare una sorta di McLaren Junior Team e affrontare la formazione di valori giovani nei loro primi passi. Il team ha già provato di recente diversi piloti tra cui David Vidales, uno dei nostri migliori kartisti spagnoli. Vidales ha già preso parte insieme a Fernando e Pedro de la Rosa in alcune gare kart di durata. Sebbene le strade di Alonso e della McLaren si siano separate in Formula 1, l’asturiano e il team di Woking manterranno la loro collaborazione. Infatti, al di là della 500 miglia di Indianapolis, Alonso farà da tutor alla coppia piloti Sainz-NorrisAlonso potrebbe anche prendere parte ai test pre-stagionali e potrebbe tornare alla classe regina, se entro uno o due anni al massimo, il progresso della McLaren in Formula 1 dovesse essere convincente.

Formula E | Attack mode: i primi pareri dal paddock

 

 

 

F1 | Fernando Alonso potrebbe diventare il quarto azionista del McLaren Group.
Lascia un voto