F1 | Ferrari, c’è tanto di Leclerc nella SF21: “Mai coinvolto così tanto nel pre-stagione: mi sento pronto”

Arrivato in Bahrain per i test pre-stagionali, Charles Leclerc afferma di aver trascorso più tempo che mai nei preparativi della nuova Ferrari SF21 in vista del 2021.

leclerc ferrari sf21
F1 TEST FIORANO – MARTEDì 26/01/21 – CHARLES LECLERC
credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Anno nuovo, vita nuova? La Scuderia Ferrari si tuffa in un 2021 con una SF21 che dovrà rappresentare il primo tassello per una rinascita da concretizzare nel 2022, e lo fa con due piloti del calibro di Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Giunto da Maranello in Bahrain per la tre giorni di test pre-stagionali, Charles ha rivelato di aver trascorso davvero molto tempo nella preparazione del mondiale alle porte. Leclerc ha inoltre contratto il Covid-19 nel mese di gennaio. Nonostante ciò, il monegasco è riuscito a negativizzarsi rapidamente per tornare al lavoro in vista del 2021. Così facendo ha potuto completare alcune sessioni di prova con la monoposto 2018 in quel di Fiorano.

“Penso di non essere mai stato così dentro al progetto Ferrari prima dell’inizio effettivo della stagione come quest’anno”, ha affermato l’ex Sauber. Charles si appresta a disputare la sua terza stagione con i colori di Maranello, dopo due anni in cui ha dimostrato il proprio talento nel confronto con il compagno quattro volte iridato Sebastian Vettel.

Nonostante le due stagioni complessivamente positive, in relazione al potenziale della vettura guidata, Leclerc sentiva di poter migliorare di più: “Abbiamo fatto un bel po’ di test con la vecchia auto. Mi sento molto pronto, ha sostenuto un Charles sempre più coinvolto nello sviluppo della Scuderia.

“Ho lavorato in modo simile rispetto a quanto ho fatto in passato, cercando di capire i miei punti deboli e migliorarli. Così ha parlato Charles, che riconosce, su tutti, un aspetto migliorabile: “Credo che spingerò ancora sulla gestione degli pneumatici. In questo sono migliorato molto nel 2020 e voglio continuare a farlo, studiando le gare passate per capire cosa avrei potuto fare meglio“.

Per concludere, il giovane talento ferrarista è tornato sull’esperienza del coronavirus:Ho completamente recuperato, non sono stato colpito severamente. Ho anche svolto test fisici per essere sicuro, e va tutto bene. Riuscirà Charles Leclerc con una SF21 a sua immagine riportare la Ferrari nelle lotte che contano?

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Ecco come potrebbe essere il rosso sfumato sulla nuova Ferrari SF21! [FOTO]

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.