F1 | Ferrari cercherà velocità dai prossimi test

I test appena conclusi sanciscono una Ferrari in difficoltà, ma la Scuderia fa sapere che dalla prossima settimana si cercheranno le prestazioni.

Test Ferrari
Foto: Craig Evans

I test non hanno per nulla convinto in casa Ferrari. Il team è uno fra quelli che hanno percorso meno giri e le prestazioni non sono state stellari. Stellare invece è stata la Mercedes, la quale ha anche introdotto l’innovativo sistema DAS.

L’ultima giornata di test si è chiusa a quota 100 giri (circa 465 km), con un forte handicap dovuto alla rottura del motore a metà mattinata. Sebastian ha poi continuato nel pomeriggio senza mai cercare il tempo. Per quanto riguarda la rottura scopriremo solo tra qualche giorno il problema all’origine di tale guasto.

Rispetto ad un anno fa il team sta brillando molto meno, ma dietro a tutto ciò si cela una spiegazione che sta nell’approccio scelto da Binotto.

Binotto: “dalla prossima settimana Ferrari cercherà le prestazioni nei test”

Il team principal della Ferrari è così intervenuto ai microfoni: “abbiamo adottato un approccio radicalmente diverso ai test rispetto ad un anno fa. Per ora ci siamo concentrati sul valutare ogni aspetto del potenziale della vettura”. Binotto ha poi continuato confermando che sono state provate differenti configurazioni (sia areodinamiche che meccaniche). Tutto questo per raccogliere più dati possibili.

La Ferrari sta infatti cercando di avere più informazioni da comparare con quelle delle simulazioni a computer e del simulatore.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Mattia ha anche aggiunto: “dalla prossima settimana inizieremo ad indagare il lato della performance. Lavoreremo su set-up e svolgeremo dei test in ottica qualifica per farci trovare pronti a Melbourne”.

Non ci rimane che aspettare la seconda settimana di test, la cui cronaca sarà in diretta sul nostro sito. Solo allora potremo verificare se la Ferrari sarà pronta a lottare con Mercedes e Red Bull.

Seguici su Instagram

F1 | Il DAS della Mercedes sarà vietato dalla FIA nel 2021