F1 | Ferrari considera la possibilità del cambio telaio sulla macchina di Vettel

Come dichiarato dallo stesso pilota nel post gara, non si è certi che il cambio del telaio possa risolvere i problemi nella guida avvertiti dal tedesco soprattutto nelle due settimane di gare a Silverstone. I cambiamenti apportati per la gara di domenica scorsa gli hanno permesso di avere un feeling migliore con la vettura, ma il passo gara è rimasto carente. Ferrari cambio telaio Vettel

Ferrari cambio telaio Vettel
Credits: Scuderia Ferrari

Vettel non sa spiegare perché le cose siano state così difficili e il capo del team Mattia Binotto dice che non sarebbe contrario a un cambio di telaio se potesse aiutare. Ovviamente faranno ancora dei controlli e valuteranno se questa scelta può aiutare il tedesco a ritrovare feeling con la monoposto rossa in vista della tappa in Spagna del mondiale. Ferrari cambio telaio Vettel

Mattia Binotto parla così del possibile cambio telaio per Vettel: Ferrari cambio telaio Vettel

“Non ne abbiamo ancora discusso nei dettagli ufficialmente. Questo fa parte delle analisi e valutazioni che facciamo all’interno dei team. Penso che siamo aperti a valutare qualsiasi soluzione se è qualcosa che può aiutare. Penso che tutto ciò che possiamo fare per aiutare i nostri piloti sia fondamentale per noi, per Sebastian. Ritengo che dal punto di vista della squadra e dal punto di vista del pilota, prova a fare meglio nelle prossime gare sarà la priorità assoluta. È importante, quindi siamo aperti fare tutto ciò che riterremo necessario; cambio telaio incluso se servirà. Lascerò che il pilota e la squadra discutano e vedremo il da farsi”.

Vettel ha detto che non poteva rispondere al motivo per cui i progressi con la sua vettura avevano raggiunto un limite al doppio incontro di Silverstone, ma rimaneva fiducioso in un reset per la prossima gara in Spagna.

In vista del weekend a Barcellona, che sembra essere salvo anche se sono aumentati di 20.000 i positivi in una settimana, Vettel parla così:

Due weekend nello stesso circuito e non sono riuscito a fare alcun progresso. Questa è la cosa che mi fa soffrire di più. Penso che par quanto riguarda il passo gara, questo fine settimana sia un po ‘più difficile da giudicare perché abbiamo modificato leggermente i livelli di carico aerodinamico.Analizzando i miei tempi sul giro, sembro aver avuto una perdita abbastanza uniforme dai primi e fatico nelle curve a velocità bassa e media. È qualcosa su cui non siamo riusciti a far bene. Abbiamo ovviamente la prossima gara in arrivo tra una settimana su un altra pista, quindi vedremo cosa possiamo fare. Si spera di poter tornare nelle posizioni che contano e con un ritmo normale. Penso che oggi in gara e ovviamente anche lo scorso fine settimana, le nostre gare siano state molto diverse. Sono sempre stato bloccato nel traffico partendo più indietro. Perdere la macchina nel primo giro non ha aiutato in questo senso, ma probabilmente ci sono stati pochissimi giri per fare un confronto in gara. Si spera che la prossima sia una gara più fluida e più semplice ottenere un risultato migliore”.

 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Silverstone 2020 – Vettel: “Oggi la strategia non è stata grandiosa”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.