F1 | Ferrari continuerà a sviluppare fino a giugno

La Ferrari continuerà lo sviluppo della SF21 fino a giugno. Previsti degli aggiornamenti già da Imola per essere terza forza dietro ai top team Mercedes e Red Bull.

FERRARI
credit: @Scuderia Ferrari Press Office

La nuova Ferrari SF21 è un significativo passo avanti rispetto alla SF1000. Tutte le auto sono state più lente rispetto al gran premio del Bahrain del 2020. Con un delta di 0,521 secondi, la Ferrari è stata l’unica squadra a perdere di meno.

Sono già stati compiuti dei progressi importanti in qualifica. Charles Leclerc e  Carlos Sainz si sono qualificati senza sforzo nella Q3. Il divario dalla pole position è stato di 0,681 secondi. In gara, però, Leclerc è arrivato a 59 secondi dal leader.

Come ha ribadito Mattia Binotto di recente, il motore ha aumentato significativamente la sua potenza. Tuttavia, in Bahrain, i piloti Ferrari hanno perso velocità soprattutto nella seconda parte della gara.

Nel deserto la Ferrari è sembrata soffrire il caldo, per cui dovrebbe sentirsi più a suo agio a Imola visto che si attendono temperature più basse anche a causa del maltempo previsto per la gara.
A livello prestazionale aspettiamoci un piccolo salto nella power unit. Infatti, sembra che sia stato deliberato un nuovo olio motore prodotto da Shell, che verrà utilizzato in questo gran premio.

Secondo Auto Motor Sport, sono previsti anche i primi aggiornamenti aerodinamici come preannunciato da Mattia Binotto. Gli ingegneri prevedono di testare nelle prove del venerdì alcune modifiche dettagliate alle ali e al sottoscocca. Alcune soluzioni saranno utilizzate solo a Portimao. L’obiettivo della Rossa è lottare con McLaren e Alpha Tauri per il terzo posto dietro ai top team Mercedes e Red Bull. Alpine e Aston Martin al momento non sono un pericolo.

Ferrari prevede di sviluppare l’auto attuale per altri due mesi. La battaglia per il terzo posto potrebbe essere decisa anche da chi porterà l’ultimo step di aggiornamenti.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Prima onboard della nuova curva 10 di Barcellona

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.