F1 | Ferrari e McLaren sotto inchiesta da parte dell’UE

La scorsa settimana la Ferrari era stata messa sotto inchiesta in Australia a causa di Mission Winnow

@Steven Tee / LAT Images

Il dipartimento della Salute della commissione Europea ha confermato a Racefan che sta analizzando le recenti sponsorizzazioni di industrie del tabacco ai team di Formula Uno: Ferrari e McLaren.

Nelle ultime gare del 2018, la Ferrari ha portato in pista il marchio ‘Mission Winnow di Philip Morris. La McLaren ha  annunciato di recente la partnership con  British American Tobacco, sulla nuova livrea comparirà lo slogan ‘A Better Tomorrow‘.





La scorsa settimana, in Australia, il dipartimento federale della sanità e dall’autorità per le comunicazioni e i media aveva avviato un’indagine sulla sponsorizzazione della Ferrari. Philip Morris ha negato di aver infranto la legge, e si è detta fiduciosa sulla positiva risoluzione del caso.

In Europa il divieto per la pubblicità diretta del fumo e prodotti affini è in vigore dal 2003. Dal 2014 è stato vietata la pubblicità anche per le sigarette elettroniche.

Entrambe le multinazionali hanno precisato che in Formula Uno promuoveranno solo prodotti a basso rischio per la salute e che intendono proseguire  ricerche scientifiche per soluzioni alternative e meno nocive del fumo.

Al momento pare che queste giustificazioni non bastino, l’Unione Europa è intenzionata ad avviare l’inchiesta.

 

F1 | Grosjean: “Nessuna possibilità di vincere se non sei in un top team fino al 2021”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.