F1 | Ferrari in difficoltà: 2 milioni di danni nella prima metà della stagione

Chiusa la prima metà della stagione 2021 di F1, la Ferrari ha rivelato il costo totale dei danni subiti alla vettura. Il bilancio è di due milioni di euro, mentre il team di Maranello continua a battersi per ottenere un risarcimento danni.

F1 Ferrari stagione danni
Mattia Binotto (ITA) Ferrari Team Principal.
12.03.2021. Formula 1 Testing, Sakhir, Bahrain, Day One.
– www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Moy / XPB Images

Il team principal Mattia Binotto ha rivelato il totale dei danni subiti dalla Ferrari nel corso delle 11 gare disputate finora in questa stagione di F1. Il conto ammonta a più di due milioni di euro, in un momento di attenzione alle spese richiesto dall’introduzione del budget cup. Entrambi i piloti della rossa si sono resi protagonisti di vari incidenti, sia singolarmente che in seguito ad altre collisioni.

Le parole di Binotto

“Se guardo ai danni che abbiamo avuto finora dalla primissima gara in Bahrain fino all’ultima gara in Ungheria, sono più di 2,5 milioni di euro”, ha detto. “Questo dimostra quanto siano significativi questi danni e gli incidenti che li hanno provocati, e siamo solo a metà della stagione”.

Leggi Anche:

MotoGP | GP Stiria – Sintesi gara: prima vittoria per Jorge Martin e Pramac

La cifra infatti, include tutti gli incidenti stradali, sia singoli che multipli. “Questi sono danni complessivi”, ha detto Binotto. “A volte possiamo danneggiarci da soli durante una gara”.

Il totale dei danni subiti in questa prima parte della stagione di F1 equivale a 2,5 milioni di euro, poco più del 2% della spesa totale consentita ai team. “Abbiamo considerato un po’ di imprevisti nel nostro budget finale, cosa che deve sempre essere fatta. Non si può mai sapere infatti, le sorprese che avremo da ora alla fine della stagione, fra incidenti e danni”, ha detto Binotto.

“Ovviamente ci sono state molte discussioni, per la maggior parte ancora in corso”, ha detto. “Se c’è un incidente, c’è un guidatore colpevole che ti ha danneggiato, dovremmo poter essere esentati dal limite del budget? Penso che sia sicuramente un punto importante di cui discutere”.

“Il motivo per cui ho citato la cifra di 2,5 milioni è mostrare che nel complesso i danni possono essere significativi e quindi dovremmo considerare un diverso tipo di regolamento in quei casi. Penso che senza dubbio sia qualcosa di cui discuteremo con la FIA, la F1 e tutte le altre squadre nelle prossime settimane. Cercheremo di capire se c’è qualche soluzione per il futuro”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.