F1 | Ferrari in Francia per confermarsi terza forza, Leclerc: “Faremo fatica a lottare per la pole”

La Francia come banco di prova per osservare i miglioramenti della Ferrari e confermarsi terza forza: le parole di Leclerc e Sainz alla vigilia del GP.

ferrari francia

Il Circus sbarca in Provenza per la settima prova del campionato mondiale 2021. Sul circuito di Paul Ricard la Ferrari giunge da terza forza iridata e da terza forza vuole concludere il weekend. Nel fine settimana a Le Castellet il team di Maranello può consolidare i propri miglioramenti dopo le due pole position consecutive a Monaco e Baku. ferrari francia

“Questa non è una delle mie piste favorite, racconta Sainz, “anche se mi sono sempre trovato bene”. Lo spagnolo continua: “Dopo due weekend su circuiti cittadini torniamo ora su un tracciato tradizionale. Mi aspetto i valori in campo simili a quelli visti a Portimao e Barcellona; il nostro obiettivo è confermarci i primi degli altri, come terza potenza del Circus“.

In conclusione, il 26enne madrileno auspica di poter mettere a segno un weekend senza sbavature: “Non ho ancora concluso un fine settimana definibile perfetto; quando la qualifica è andata bene in gara ho commesso qualche errore e viceversa. Nel momento in cui riuscirò a coniugare tutto porterò molti più punti alla squadra”.

A continuare la disamina alla vigilia del Gran Premio di Francia è il compagno Charles Leclerc. Il monegasco si confida: “Spero di sbagliarmi, ma credo che a Paul Ricard faremo fatica a lottare per la pole position. Questa pista richiede grande performance nei curvoni a media ed alta velocità, è una caratteristica che alla SF21 manca”.

“Nonostante ciò, penso che questo gran premio sia un’ottima occasione per misurare la bontà del lavoro svolto a Maranello sulla monoposto ed ottimizzare il potenziale della nostra Ferrari”, spiega Charles. Per me è quasi una gara di casa, ho iniziato a correre qui vicino e Montecarlo dista davvero poco. Sono contento che, nonostante i numeri ancora limitati, si possa contare sul sostegno dei tifosi e si possa provare a tornare ad una situazione sempre più normale”, conclude Leclerc.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.