F1 | Qualifiche Portogallo – Ferrari insiste con le gomme Medie nel Q2: ecco perché

La Ferrari insiste nelle Q2 utilizzando solamente le gomme medie, con Vettel che è stato eliminato e Leclerc che ha passato il taglio per soli 2 decimi. Vediamo per quale motivo in Ferrari hanno voluto rischiare. perchè ferrari gomme medie qualifiche

perchè ferrari ha usato gomme medie q2 qualifiche gp portogallo portimao 2020 perchè ferrari è più veloce lenta scelta gomme leclerc vettel
credits: Ferrari Media Center

La Ferrari ha sorpreso tutti tentando di passare il taglio delle Q2 con gomme medie su entrambe le vetture, durante le qualifiche del GP di Portogallo. A Leclerc è andata bene, con il monegasco che si è qualificato per la Q3 per appena 2 decimi su Ocon. Più sfortunato Sebastian Vettel, che, nell’unica sessione in cui i piloti hanno peggiorato nel secondo run, non è riuscito a realizzare un gran tempo, ed ha chiuso 15°. A molti questa scelta sarà sembrata insensata, soprattutto per Vettel, ma in realtà c’è una spiegazione molto semplice a questa decisione del muretto Ferrari. perchè ferrari gomme medie qualifiche q2

Difficoltà a portare le gomme in temperatura, e poca differenza tra soft e medie

Le due Ferrari, ma lo abbiamo notato anche con le due Mercedes, giravano con tempi simili con gomme Soft e con gomme Medie. Questo dato è stato evidente durante le Prove Libere, e per questo in Ferrari hanno pianificato questa strategia per le Qualifiche. Ma una conferma di ciò l’abbiamo avuta anche in Q3. Mercedes nel secondo run, con gomme medie, ha migliorato il proprio tempo del primo run, con gomme soft. In maniera simile, Leclerc, con gomme soft, in Q3, ha migliorato di soli 2 decimi il suo tempo delle Q2 con gomme medie.

Per intenderci, Vettel, con gomme soft, e con 2 decimi in meno sul proprio tempo, avrebbe potuto fare 13°, difficilmente di più. Ed è stato lo stesso Sebastian a voler utilizzare gomme medie anche nel secondo run del Q2. Questo anche perché il poco grip di Portimao crea difficoltà a portare in temperatura le gomme. E con le soft la Ferrari ha molti più problemi di riscaldamento gomme, mentre con le medie se la cava molto meglio.

La bravura di Leclerc gli ha permesso di qualificarsi in quarta posizione, e la possibilità di partire con gomme medie darà senz’altro a Charles la possibilità di fare molto meglio rispetto alla scorsa gara al Nurburgring, dove nei primi giri ha faticato moltissimo a portare in temperatura le proprio gomme…soft.

Il Direttore Sportivo della Ferrari ha spiegato questa scelta nel post qualifiche.

La spiegazione del Diretto Sportivo Mekies:

“Considerate le nostre difficoltà con le mescole più soffici, abbiamo provato a passare il taglio di Q2 con le Medium in prospettiva della gara. Charles ha trovato subito la giusta confidenza nel primo run ed è riuscito a centrare l’obiettivo e domani avrà così un’importante carta da giocarsi dal punto di vista della strategia. Sebastian era molto al limite dopo il primo tentativo e in queste situazioni diventa fondamentale il feeling del pilota: è per questo che ha preferito restare sulle Medium anche per il secondo ma non è riuscito a migliorarsi abbastanza da passare il turno e dovrà così partire dall’ottava”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Problemi alla radio Ferrari, Leclerc “Ma che succede? Sento Hamilton in radio!”

perchè ferrari ha usato gomme medie q2 qualifiche gp portogallo portimao 2020 perchè ferrari è più veloce lenta scelta gomme leclerc vettel binotto

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1