EditorialiFormula 1Solo su F1inGenerale

F1 | Ferrari, per la prima volta Leclerc non sarà sotto ai riflettori?

Con l’arrivo in Ferrari di Hamilton, Leclerc potrebbe ritrovarsi per la prima volta in carriera a non essere la persona più attenzionata del team.

Il trasferimento del secolo, così è stato chiamato, di Hamilton in Ferrari ha fatto tantissimo clamore. Il pilota più vincente di sempre insieme alla Scuderia con più storia di tutti. Un binomio perfetto che punta ad entrare nella leggenda. C’è chi dice che sia stata una mossa intelligente solo lato marketing e non sportivo, sostenendo che a Maranello avessero già in casa il pilota su cui puntare. Leclerc sembra aver preso bene l’arrivo di Hamilton in Ferrari ma, per la prima volta nella sua carriera in F1, potrebbe non essere più l’uomo sotto ai riflettori del team.

charles leclerc scuderia ferrari f1 lewis hamilton 2025 gp austin usa 2023 mercedes w14 sf-24 w15 sf-23 predestinato
Charles Leclerc e Lewis Hamilton dopo il GP di Austin – Credits: F1

Leclerc sempre osservato da tutti

Fin dal suo debutto in Formula 1 nel 2018, ma già in F2, il pilota monegasco ha sempre ricevuto tantissime attenzioni dai media e non solo. Sia chiaro, più che giustificate. Charles infatti stava indiscutibilmente facendo vedere di avere un talento speciale. Era poi già chiaro che Leclerc avrebbe guidato per la Ferrari in F1. E si sa che chi viene accostato al nome della Rossa suscita un’interesse particolare.

Per tutti poi è diventato “il predestinato”, l’uomo che avrebbe riportato il titolo a Maranello. Arrivato in Ferrari, la maggior parte dei tifosi ha messo in secondo piano tutto il resto, anche un quattro volte campione del mondo come Sebastian Vettel. Leclerc ha vissuto tutte le stagioni da “preferito”, sia dai media che dai tifosi. Ogni sua mossa è stata sotto la lente d’ingrandimento. Sempre accerchiato, nell’accezione positiva del termine, da tutti.

Hamilton potrebbe oscurare Leclerc?

Ora però potrebbe iniziare un’altra storia. In Ferrari arriva Lewis Hamilton, il pilota show man per eccellenza. Non c’è molto da dire, è un binomio che non può non stuzzicare chiunque sia appassionato di questo sport. Vedere il pilota con più vittorie di sempre vestirsi di Rosso è un qualcosa che fa parecchio rumore.

Ed ecco quindi che l’attenzione delle persone potrebbe cambiare. Dal 2025, ma già da quest’anno forse, la maggior parte delle domande e del focus sulla Ferrari in F1 potrebbe passare da Leclerc a Hamilton. Tutti vorranno vedere e sapere cosa fa il sette volte campione del mondo sulla macchina con il cavallino rampante. Già adesso Lewis è forse il pilota con più attenzioni nel paddock, figuriamoci quando sarà vestito di Rosso.


Leggi anche: F1 | Tra silenzio social e rumors, Leclerc sapeva davvero dell’arrivo di Hamilton in Ferrari?


Hamilton potrebbe quindi “oscurare” Leclerc. Non si parla di prestazioni, quello lo dirà solo la pista, ma lato mediatico. Per la prima volta in carriera Charles potrebbe non essere l’uomo Ferrari sotto i riflettori dei media e non solo. Questo non sarà per forza una cosa negativa, anzi. Se però dovesse accadere, bisognerà vedere come la prenderà Charles. Lui non è una persona egocentrica quindi difficilmente si lascerà condizionare da queste. È anche vero però che ai piloti piace essere la centro dell’attenzione. Nessuno vuole essere il numero due in qualcosa.

Sicuramente però ci sarà un paragone continuo tra i “due galli nel pollaio”. Sarà una storia interessante, con tantissime sfumature e dai mille possibili risvolti. Leclerc ed Hamilton sono molto amici. Hanno un grande rispetto l’uno per l’altro. Condividere il box però può portare anche a tensioni, come ha spiegato anche Arnoux, specie in caso di lotta per il mondiale. La vicenda Hamilton-Rosberg insegna.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.