F1 | Ferrari sta spingendo per avere Sainz ai test di Abu Dhabi

Dopo l’ufficialità della presenza di Alonso, in Ferrari stanno spingendo per far sì che anche Carlos Sainz possa partecipare ai test di Abu Dhabi.

Ferrari Sainz
Foto: essentiallysports

Negli scorsi giorni è arrivata l’ufficialità della presenza di Fernando Alonso ai test per giovani piloti che ci saranno subito dopo l’ultimo Gran Premio della stagione. Una scelta che ha fatto discutere, e non poco, vista l’esperienza del pilota spagnolo e visto che i test dovrebbero essere destinati a piloti giovani con meno di due apparizioni nel Mondiale di Formula 1. Questa notizia ha convinto Ferrari a far pressione alla FIA per far sì che anche Carlos Sainz possa prendere parte ai test di Abu Dhabi. L’obiettivo è quello di far integrare in fretta l’attuale pilota McLaren con quello che sarà il suo nuovo team.

Ciascuna scuderia può utilizzare massimo due vetture e a Maranello avevano già confermato la presenza di Robert Shwartzman e Antonio Fuoco. Sarà un test a tinte rosse visto che altri due piloti della Ferrari Driver Academy saranno in pista, Schumacher con Haas e Illot con Alfa Romeo. In caso di approvazione da parte della FIA a dover fare un passo indietro sarebbe il pilota italiano.

Ne ha parlato anche lo stesso Carlos Sainz. Voglio fare dei test con Ferrari. Credo che non sia un segreto, specialmente dopo che la FIA ha aperto a piloti che non sono rookie. Non vedo perché non dovrebbero dare anche ad altri la stessa chance. Personalmente non toglierei il sedile a nessuno dei piloti giovani. Credo che Mick, Callum e Robert andranno comunque ai test, se salirò anch’io su una Ferrari non escluderò a nessuno di loro di essere in pista. 

Penso che Ferrari sia il team che sta promuovendo al meglio i suoi ragazzi dell’Academy. Non vedo perché non possa essermi data la possibilità di fare test. Non so cosa stia succedendo sinceramente, non so cosa stia decidendo la FIA ma cercherò in tutti i modi di esserci anch’io”.

Seguici anche su Instagram

F1 | Mick Schumacher “pronto” per debuttare ad Abu Dhabi, se Grosjean non dovesse correre