F1 | FIA e team verso l’estensione del periodo di chiusura

Dopo l’ormai nota manovra congiunta di FIA ed F1 di anticipare la pausa estiva al mese di Marzo e Aprile, giungono novità riguardo ad una proroga del periodo di chiusura forzata dei team di Formula 1.FIA

Dopo la cancellazione del GP inaugurale che si sarebbe dovuto tenere a Melbourne, dopo che dei membri di Mclaren e di Pirelli erano risultati positivi al COVID-19, e i successivi e ripetuti posticipi o cancellazioni delle tappe successive, la federazione, di concerto; con il board della Formula 1, avevano deciso di anticipare il periodo di chiusura dei team, normalmente previsto per il mese; di Agosto, al periodo a cavallo tra Marzo e Aprile. FIA

Come noto, il regolamento prevede che il periodo di chiusura “estivo” costringa le fabbriche adibite alla progettazione e costruzione; delle monoposto alla chiusura per scongiurare un lavoro dei tecnici volto allo sviluppo delle vetture. In questa situazione di emergenza sanitaria globale, in cui ogni giorno che passa risulta sempre più cruciale definire e rispettare; le regole di isolamento sociale, FIA e Formula 1 stanno lavorando giornalmente per monitorare le varie situazioni globali d’interesse per il campionato mondiale 2020. FIA

Dal momento che, al giorno d’oggi, non si intravede ancora una curva omogeneamente discendente della pandemia su tutto il territorio globale, da fonti interne la FIA ha deciso di estendere il periodo di chiusura delle fabbriche dai 21 giorni inizialmente previsti ai 35. FIA

Chiaramente, la situazione, che rimane ancora particolarmente critica in molte parti del mondo, non permette ancora di delineare una via d’uscita nel breve periodo ed un piano d’azione da parte della Formula 1.

L’estensione del periodo di chiusura ha certamente l’obiettivo di evitare che i team, sia quelli risultati più competitivi che quelli risultati più deboli durante i test pre-stagionali, portino avanti dei lavori di sviluppo che possano giovare alle vetture nel momento in cui il campionato avrà finalmente inizio. FIA

Seguici su Telegram!

F1 | In Williams riduzione degli stipendi a causa dell’emergenza Coronavirus

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.