F1 | La Formula 1 e la FIA potranno modificare il calendario senza l’approvazione dei team

Data la situazione emergenziale della pandemia di Coronavirus, i vertici della FIA e Liberty Media potranno ignorare l’articolo 5.5 del Regolamento Sportivo di Formula 1. Modifica calendario F1

Chase Carey parla della modifica calendario F1
Chase Carey, amministratore delegato della Formula 1

Si è svolto nelle ultime ore l’incontro tra team, FIA e Liberty Media per decidere il futuro della stagione 2020 di Formula 1. Nella videocall si è reso ufficiale il rinvio del GP di Olanda e Spagna, ma si è anche voluto chiarire che il calendario sarà riorganizzato da FIA e F1 senza alcuna approvazione delle squadre. Modifica calendario F1

“Durante queste giornate di emergenza e crisi sanitaria, il WMSC (World Motor Sport Council) ha deciso all’unanimità di rinviare diverse gare in modo da spostare la pausa estiva nei mesi di marzo e aprile“, ha dichiarato Chase Carey.

“Di fronte ad un’interruzione forzata senza precedenti abbiamo richiesto ai team una maggiore flessibilità per adattarsi ad una stagione che verrà riprogrammata solamente quando la situazione sarà migliorata. Per tale ragione verrà meno la regola 5.5 del Regolamento Sportivo e ai team non sarà richiesta l’approvazione per il posizionamento delle gare rimandate.”

L’articolo 5.5 del stabilisce che “la lista con tutti gli eventi del campionato deve essere pubblicata dalla FIA prima del 1° Gennaio di ogni anno”. Misure straordinarie congrue alla situazione drammatica che il mondo intero sta affrontando.

Una crisi sanitaria che si sta tramutando in una crisi economica

Nella riunione del WMSC si è parlato anche dell’aspetto finanziario per permettere ai team di sfruttare tutti gli investimenti fatti per l’ormai mutilata stagione 2020.

Leggi anche:
Ufficiale: Regolamento 2021 posticipato al 2022

“Siamo molto grati per la collaborazione dimostrata dai team e per la volontà di tutti i team di correre non appena la situazione si sarà stabilizzata. La F1 e la FIA sono a lavoro per inaugurare la stagione 2020 il prima possibile”, ha concluso l’amministratore delegato della Formula 1.

Seguici anche su Instagram

F1 | Gp di Monaco CANCELLATO, non si correrà a Monte Carlo nel 2020 [UFFICIALE]

 

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.