F1 | Fiduciosi in Aston Martin: “Riusciremo a riportare Vettel in piena forma”

Gli obiettivi per il 2021 in Aston Martin appaiono piuttosto chiari. Uno di questi sarà riportare Vettel in piena forma e dare al tedesco una macchina che sia in grado di competere per le prime posizioni.

Aston Martin 2021 Vettel
Sebastian Vettel, 2019, Scuderia Ferrari. Fonte: player.hu

In Aston Martin sono già chiari gli obiettivi per il 2021. Uno di questi, a detta del direttore Andrew Green, è aiutare Sebastian Vettel a ritornare in forma.

Il tedesco, che a partire dal prossimo anno sostituirà Sergio Perez, sta attraversando forse il periodo più buio della sua intera carriera. Aston Martin 2021 Vettel

Gli ultimi diciotto mesi con Ferrari sono stati torridi, ad inizio anno già si vociferava la fine di questo infelice matrimonio. Divorzio ufficializzato poi con l’ingaggio di Carlos Sainz.

Green sostiene però che la Racing Point sia capace di cambiare le cose e ricordare a Sebastian Vettel la sua grandezza e competenza. Aston Martin 2021 Vettel

La stessa tenacia che lo ha aiutato a vincere quattro titoli mondiali consecutivi con la Red Bull tra il 2010 e il 2014.

“Non so cosa gli stia causando problemi con la Ferrari, sono però fiducioso. Riusciremo a riportare Seb di nuovo in forma” ha dichiarato Green.

“Ha bisogno un po’ più di affetto, cosa che al momento chiaramente gli manca. È un pluricampione, sa come guidare una macchina.

Abbiamo la capacità, gli strumenti e le persone giuste per dargli una monoposto con la quale sia in grado di competere, che lo metta a suo agio e che gli dia fiducia”.


Il direttore della rosa si è detto poi estremamente entusiasta dell’arrivo del tedesco in squadra: “Non vedo l’ora che arrivi, sarà davvero emozionante averlo con noi”.

Durante il GP dell’Eifel, Vettel ha persino confermato di aver acquistato quotazioni in Aston Martin prima del passaggio in squadra.

“Penso che tutti siano liberi di fare ciò che desiderano con i propri soldi. Aston Martin è una società pubblica, tutti possono investire” si è così pronunciato Sebastian.

“Mi state chiedendo se ho investito nell’azienda, vi dico di sì. Non rivelerò però quanto ho investito.

Credo nel loro progetto e sono entusiasta di vedere cosa succederà il prossimo anno”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Orari del Week End: GP Portogallo 2020 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8