F1| Filming Day Ferrari tra i due Gran Premi di Silverstone

La Ferrari sfrutterà i cento chilometri concessi dal regolamento sportivo per realizzare un filming day sul circuito inglese.

FILMING DAY FERRARI
Foto: Filming day Ferrari Maranello F1 2020 CHarles Leclerc SF1000

La Ferrari realizzerà un nuovo filming day con riprese televisive e fotografiche, abitualmente utilizzate per le attività di sponsorizzazione. Dunque, la rossa il 5 luglio sul circuito sito nella periferia di Northamptonshire effettuerà il secondo shake-down, come avviene solitamente in Catalogna prima dell’inizio dei test pre-stagionali.

La giornata inglese sarà un’opportunità per gli ingegneri della Scuderia per poter testare alcune novità tecniche, anche se al momento c’è assoluto riserbo. Comunque, saranno utilizzate, come provvisto dal regolamento, le gomme “Pirelli demo”.

I team hanno a disposizione due gettoni per intervenire sui progetti 2020 e migliorarli in vista della prossima stagione. Un margine di manovra che congela gli sviluppi e i rapporti di forza in campo. Secondo alcune indiscrezioni, la scelta del Cavallino dovrebbe orientarsi sul cambio per ottenere un retrotreno più stretto.

Gli occhi saranno puntati sull’eventuale esordio in pista di componenti inedite, anche se il regolamento sportivo è molto rigido su tale argomento.

Senza alcun dubbio, dopo un avvio di stagione molto complicato a Maranello c’è voglia di riscatto. Alla vigilia del Gran Premio di Gran Bretagna, il presidente della Ferrari, John Elkann, ha voluto commentare la prestazione del team rinnovando la fiducia a Mattia Binotto. Tuttavia,  ha identificato nell’aerodinamica e nella struttura del veicolo le principali cause della mancata performance della Rossa. Insomma, delle debolezze strutturali della vettura con le quali sono costretti a convivere da ormai un decennio.

Per tale motivo, a Maranello è stato creato un nuovo comparto tecnico soprannominano “Performance Development Department“, con a capo Enrico Cardile che potrà contare anche su figure di rilievo come Rory Byrne.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1inPodcast | Il trionfo di Quartararo in Moto GP, il ritorno di Imola e la Performance Develpment della Ferrari

Giuseppe Cinotti

Laureato in Operatore Giuridico d'Impresa e specializzando in Relazioni Internazionali e Cooperazione allo sviluppo presso L'Università per Stranieri di Perugia. Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.