F1 | Formula 1 rinnova l’iniziativa WeRaceAsOne: partnership con Global Citizen

Arriva la conferma di Formula 1: il progetto WeRaceAsOne continua per la stagione 2021, per di più in partnership con Global Citizen.

Formula 1 WeRaceAsOne
Safety car con il simbolo WeRaceAsOne – credits: pinterest

Arriva la conferma di Formula 1 che, quindi, porterà avanti il progetto WeRaceAsOne anche per la prossima stagione. #WeRaceAsOne è stato lanciato nel giugno 2020, poco prima del ritorno alle corse. “Abbiamo voluto affrontare le principali questioni che noi come sport, ma anche la società, stiamo affrontando. Sono importanti per il futuro del nostro sport. Ma hanno ugualmente un impatto importante sulle comunità in cui gareggiamo e nei paesi di tutto il mondo“. Ci sono tre pilastri sui cui porre attenzione: sostenibilità, diversità e inclusione e comunità.

Di cosa si occupa Global Citizen?

Global Citizen è un movimento il cui scopo è porre fine alla povertà estrema entro il 2030. Formula 1 e Global Citizen si dichiarano entusiasti di lavorare insieme per sviluppare campagne che mobilitano il pubblico in tutto il mondo. Attraverso la piattaforma Global Citizen, gli interessati al cambiamento si informano e agiscono, guadagnando ricompense per le loro azioni a favore del pianeta. Ad oggi, le azioni di Global Citizen hanno portato a impegni politici per un valore di 48,4 miliardi di dollari. L’organizzazione ha cambiato la vita di oltre 880 milioni di persone. Durante le campagne di Global Citizen dello scorso anno, l’organizzazione ha mobilitato oltre 1,5 miliardi di dollari in sovvenzioni in denaro, con oltre 1,1 miliardi di dollari già erogati. Nella prossima stagione, Formula 1 e Global Citizen intendono annunciare una serie di azioni a cui i fan e le comunità possono prendere parte, per poter, tutti insieme, cambiare il mondo.

Leggi anche: F1 | Wolff sui vaccini in Bahrain: “Decisione personale, ho avuto il Covid ma aspetto il mio turno”

Le parole di Formula 1 e Global Citizen

Stefano Domenicali ha dichiarato: Siamo molto entusiasti di collaborare con Global Citizen. La loro passione e la voglia di un cambiamento positivo duraturo sono in linea con gli obbiettivi di Formula 1. Vogliamo lasciare un impatto positivo sulla società, l’ambiente e il nostro sport. Per noi è importante agire a favore della sostenibilità e della diversità, questa partnership a lungo termine dimostrerà il nostro impegno a raggiungere questi obbiettivi”.

Jean Todt, presidente della FIA: “Questa partnership di Formula 1 con Global Citizen è simbolo di un cambiamento. Sotto l’egida del movimento FIA #PurposeDriven, l’iniziativa WeRaceAsOne dimostra l’impegno del Campionato del Mondo di Formula Uno FIA ad avere un impatto a lungo termine, coinvolgendo i suoi milioni di fan su questi argomenti. Questa partnership aumenterà l’impatto positivo della F1 sulla vita delle persone.”

Hugh Evans, CEO di Global Citizen: Global Citizen è entusiasta di collaborare con la Formula 1. WeRaceAsOne è un esempio di ciò che la partnership può produrre. Insieme ci impegneremo per portare avanti un lavoro significativo nelle aree della sostenibilità, dell’inclusione e della comunità. Il “Piano di ripresa per il mondo” di Global Citizen si concentra sulla collaborazione con aziende come la Formula 1 per avviare una ripresa globale. Miriamo ad avere un impatto positivo sul mondo attraverso lo sport. #WeRaceAsOne è un progetto perfetto per portare a termine i nostri obbiettivi.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.