F1 | Formula 1 verso la svolta green: stop alle bottiglie di plastica

La Formula 1 concretizza sempre di più i propri sforzi verso una svolta green: da quest’anno il personale non utilizzerà più bottiglie di plastica monouso e i pass ufficiali saranno realizzati con materiale riciclato.

paddock test Coronavirus
credits web

La Formula 1 è ormai da tempo impegnata nella promozione della sostenibilità ecologica e proprio per questo, alla vigilia della nuova stagione, arriva una decisione importante: stop alle bottiglie di plastica.

Per tutti gli eventi 2021 si punterà ad eliminare totalmente la plastica monouso e a garantire che il 100% dei rifiuti venga riutilizzato o riciclato.

La nuova politica sarà messa in atto già dal primo test in Bahrain questo fine settimana, e per tutti i Gran Premi a seguire. Lo staff e i piloti avranno infatti a disposizione stazioni di rifornimento d’acqua per tutto il circuito e all’interno del paddock e degli uffici.

Oltre a questo, poi, anche cameramen e personale di pista saranno forniti di contenitori contenenti abbastanza acqua per la giornata, rigorosamente non in plastica.

Lo svolta green poi, si estende anche ai pass: da quest’anno saranno realizzati internamente in plastica riciclati, stimando il riutilizzo di 143,275 bottiglie di plastica per la loro creazione.

Le reazioni a questo cambiamento sono finora positive, come ad esempio Sebastian Vettel, che si è a lungo battuto in questi anni affinché accadesse. Il quattro volte campione del mondo però, pensa che l’impegno verso una Formula 1 più ecologica debba e possa andare oltre:

“Al di fuori delle macchine, attiriamo molte persone in pista ed ogni volta che c’è un grande evento, con molte persone, si hanno molti sprechi. Bisogna cercare di arrivare ad avere un paddock senza plastica. Penso che saremmo in grado di trovare soluzioni, e ancora una volta, dovremmo essere i primi e non gli ultimi.”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Gli orari con fuso orario italiano di tutte le sessioni della stagione 2021

 

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.