F1 | Franz Tost compara Verstappen a Senna: “Hanno la stessa voglia di vincere a tutti i costi”

Secondo Franz Tost, Max Verstappen è paragonabile ad Ayrton Senna per via della sua sete di vittoria e la sua predisposizione a correre rischi

Franz Tost Verstappen
Foto: Red Bull Racing Twitter

Franz Tost, team principal dell’AlphaTauri, è stato il primo caposquadra di Verstappen in F1, quando debutto con l’allora Toro Rosso.

Negli anni in Toro Rosso, Verstappen fece vedere fin da subito le sue capacità, anche se era ancora molto immaturo. Oggi, invece, è in lotta per il titolo mondiale, e per Franz Tost è il miglior pilota in pista, paragonabile addirittura ad Ayrton Senna.


Leggi anche: F1 | Hamilton sul possibile ritorno della livrea Mercedes grigia: “Non cambierebbe i nostri obiettivi in termini di diversità”


Franz Tost interrogato su quale sia il pilota del passato più simile a Verstappen: “Questo è sempre difficile, però a chi assomiglia di più è Ayrton Senna per la sua predisposizione a correre rischi e la sua volontà assoluta di raggiungere la vittoria.”

“Conobbi Max quando era nei kart. Ha un controllo assoluto della macchina e la velocità non è mai un problema per lui.”

Ha una sensibilità estrema per capire la macchina e le condizioni delle ruote, e suo padre Jos gli ha dato una base incredibilmente buona che gli ha permesso di non avere nulla che lo potesse sorprendere”, Tost riconosce i meriti di papà Jos.

Per Tost non ci sono dubbi: “Credo che in questo momento Max sia il miglior pilota.

L’austriaco ha analizzato la crescita di Max: “Ha imparato molto in questi ultimi anni. Dall’anno scorso, che è stato cruciale, è un pilota molto più maturo. È capace di analizzare tutto in modo migliore ed è più forte mentalmente.”

Ha poi aggiunto: “Ora Max sa quando deve essere aggressivo e quando no. Ha imparato che a volte è più importante finire una gara piuttosto che vincerla.”

“Non che gli piaccia essere secondo o terzo, ma se c’è qualcuno più veloce di te, devi accontentarti del podio, perché se non lo fai sprechi energie”, Verstappen che è maturato molto secondo Franz Tost.

“Max lo ha compreso è questo è importante per essere campione del mondo”, ha concluso.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter