Pubblicato il 3 Aprile, 2021 alle 13:04

F1 | Franz Tost sul motore Honda: “Red Bull meglio di Mercedes”

Per Franz Tost, team principal dell’AlphaTauri, il motore Honda di questa stagione è molto vicino a quello della Mercedes in termini di prestazioni. A detta dell’austriaco, infatti, le monoposto di Verstappen e Perez sarebbero addirittura più veloci delle Frecce argento.

La casa giapponese Honda ha fornito ad AlphaTauri e Red Bull una nuova power unit per la stagione 2021, che a detta di Franz Tost non ha nulla da invidiare al motore Mercedes. La nuova power unit è infatti più piccola ed efficiente, come si può già notare dalla performance in Bahrain di entrambi i team.

“Devo dire che la Honda ha fatto un lavoro fantastico, questo nuovo propulsore è molto più potente che in passato”, ha detto infatti Tost in Bahrain. “Penso che la Honda sia davvero molto, molto vicina alla Mercedes come prestazioni. E posso solo dire grazie agli ingegneri giapponesi, perché hanno fatto un lavoro fantastico”.

Nonostante la prima gara stagionale non abbia dato buoni risultati per Gasly, ritiratosi a cinque giri dalla fine, Tsunoda ha invece concluso con un ottimo nono posto. Il debutto del giapponese conferma le potenzialità del motore Honda, anche se Tost riconosce che quest’anno il midfield è più competitivo rispetto alla scorsa stagione:

“Siamo migliorati in ogni aspetto”, ha detto. “Ma non dobbiamo dimenticare anche i nostri concorrenti. Se guardiamo alla McLaren, hanno un motore Mercedes e sono molto forti”.

“Per me, attualmente, la Red Bull e la Mercedes sono allo stesso livello, forse la Red Bull è addirittura più veloce. Poi subito dietro vedo la McLaren. E poi vediamo cosa succederà con la Ferrari. È questione di centesimi di secondo, siamo migliorati, ma anche gli altri sono migliorati. La domanda ora è chi ha fatto un lavoro migliore? E a questa si potrà rispondere a fine stagione”.

Tost ha infine aggiunto: “Ho bisogno di due, tre gare per avere un quadro migliore. Ma la competizione è serrata e penso che avremo la stessa partita dell’anno scorso”.

E l’Alpha Tauri?

Il team principal dell’AlphaTauri è contento del trend positivo della squadra e non vede motivo per cui non possa continuare così ad Imola.

“Mi aspetto le stesse prestazioni ad Imola, vedremo poi cosa succederà a Portimao”, ha detto Tost. “Ma in generale la macchina è veloce, si spera anche affidabile, e insieme abbiamo un pacchetto forte”.

“Il team sta acquisendo maggiore esperienza ora. Fortunatamente non abbiamo avuto alcuna fluttuazione dal lato ingegneristico, il che è molto importante, e anche dal lato operativo ora abbiamo una squadra forte insieme”.

“Abbiamo poi due piloti veloci: Pierre, con più esperienza, e Yuki come nuovo arrivato e debuttante. Questa combinazione dovrebbe aiutarci a mettere insieme un pacchetto competitivo, come l’anno scorso”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Come mai non c’era Nico Rosberg al posto di Villeneuve nel team di Sky lo scorso weekend?

 

 

 

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.
Disqus Comments Loading...